Espandi menu
cerca
Avatar: La via dell'acqua

Regia di James Cameron vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 31
  • Post 15
  • Recensioni 2383
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Avatar: La via dell'acqua

di tobanis
9 stelle

Imperdibile.

Nulla garantiva al 100% che fare un seguito di Avatar, dopo tanti anni, sarebbe stato un successo, e pure un bel film. Ok, c’è Cameron, e Cameron ha sempre ragione, è una miniera d’oro ambulante, pure con il suo modo severo ma giusto di fare le cose. Però poteva venire fuori anche una cagata, o un filmetto che dicevi vabbè, ci hanno tentato, e si fermava che so a 500 milioni di incasso, e ciaone ad Avatar e a Pandora. Non ho contemplato altre soluzioni che quello di vederlo al cinema, e ovviamente, e solamente, in 3D, dopo la fantastica esperienza del 2009. E come quello, ancora oggi siamo davanti a un capolavoro tecnologico che, oltre che un film di fantascienza, è pure girato con tecnologie da fantascienza, avveniristiche. E Cameron è mica lì a dirti, varda che roba, no, lui le padroneggia come fossero già vecchie, come non avesse usato altro da 5 anni (che magari sarà anche vero). La storia, di cui non anticipo nulla, o quasi, tiene; questa volta i protagonisti sono i figli, un po’ come nella vita reale, dove finchè crescono sei tu il protagonista, ma quando ormai sono grandi diventi l’attore non protagonista, sono loro al centro della scena, tu sei giusto un’ombra alle spalle, giusto il tassista o l’autista per portarli in giro, e insomma ora tocca a loro. Dire che il film sia fatto bene è quasi una presa per il culo, l’eufemismo degli eufemismi, il film ha una fattura da paura; i combattimenti poi sono come sempre allo stato dell’arte, compreso questa volta l’elemento dominante dell’acqua (c’è pure un’ovvia citazione a Titanic, a un certo punto). Insomma, già cercando di buttare giù qualche riga di recensione si scopre che gli aspetti toccati sono una valanga, o meglio una marea, un oceano, per un film che ha pure una grande epicità. Il mio voto come in precedenza è 9, ancora come allora splittato in due: otto per il film e un voto in più per l’incredibile esperienza 3D. Un vero viaggio su Pandora, fatto dalle 21.15 del 31/12, anche per fare un Capodanno diverso, dato che dura oltre 3 ore. Ora come allora mi attendo la peggiore umanità, quella che darà un 5, o meno, salvo poi dirmi dopo un anno due ma sai che l’ho rivisto? Figata pazzesca, capolavoro, l’avevo detto subito. Ma a cagher. Su molti aspetti, la situazione è in divenire, sia sui prossimi episodi, già previsti (3, ognuno ogni due anni), sia sugli incassi di questo (ricordando che l’altro è il più grande incasso della storia). Al 30/12 questo era il 33imo incasso all-time, il 31/12 era già il n.23, a Capodanno in serata era il n.14…vediamo un po’. Certo è che malgrado un budget pari al PIL di qualche Nazione, è già sicuramente un enorme successo economico.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati