Espandi menu
cerca

Trama

Liam è un ragazzino che inciampa un po' troppo spesso con le parole. La sua balbuzie lo rende timido, ma Liam ha un'intelligenza vivissima e ispira una grande simpatia. La famiglia è cattolica di origine irlandese; il padre lavora duramente per mantenerla, ma gli effetti della depressione si fanno sentire e l'uomo resta senza lavoro, così la sorella di Liam deve andare a servizio da una famiglia ebrea. Si avvicinano tempi difficili all'orizzonte e la crisi economica lascia libere di esplodere sopite intolleranze religiose e politiche.

Note

Il prolifico Stephen Frears dopo il successo di "Alta fedeltà", si concede un film esattamente agli antipodi. Un viaggio nella memoria ambientato a Liverpool negli anni Trenta, quelli cupi e dolorosi della Grande Depressione. Prodotto dalla Bbc e tratto dal romanzo omonimo di Jimmy McGovern, "Liam" è la testimonianza della bontà del rapporto ventennale che esiste tra Frears e la televisione. Ma è anche un'occasione unica per rimestare in un ambiguo periodo di storia inglese e aprire uno squarcio sulla sua giovinezza a ricordargli gli anni passati con la madre dopo la guerra. Un piccolo film al quale sembra mancare il respiro del cinema, ma girato con una tecnica pregevole e che conta su una solida sceneggiatura. Ma il vero atout del film è Anthony Borrows, il piccolo Liam scelto felicemente tra centinaia di aspiranti.

Commenti (6) vedi tutti

  • Interessante sotto il profilo storico. Ad un certo punto la causa della crisi del lavoro sono gli Ebrei fornicatori, le donne che fanno concorrenza agli uomini ...

    leggi la recensione completa di Brady
  • Il film, anche se ha un forte respiro televisivo, in quanto prodotto dalla BBC, è una piccola opera che rimane nel cuore, anche per merito di una ottima sceneggiatura, ma ciò che colpisce di più e che rimane nella memoria è la recitazione di Anthony Borrows, l’asso nella manica che non ti aspetti, un piccolo e tenero bimbo che non si dimentica.

    leggi la recensione completa di michemar
  • Non c'è nemmeno uno sprazzo di sole nella vita della povera classe operaia inglese… la vita è dura e Frears ci rende tutto al meglio, aiutato anche da un geniale bambino…

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Un bel film, amaro e spietato.

    commento di Totoro
  • UNA PELLICOLA STRAZIANTE E BELLISSIMA CON UN PICCOLO INTERPRETE FORMIDABILE.FREARS DIMOSTRA ANCORA UNA VOLTA DI COSA HA BISONO IL CINEM:CLASSE,DOLORE,ARTE,INVENZIONE,MAGIA.

    commento di superficie 213
  • [SPAM] Ne parliamo su www.cafevalladon.it - Lasciate un commento! :-)

    commento di Lilybert
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

michemar di michemar
7 stelle

Dopo il successo riscosso con Alta fedeltà, il prolifico Stephen Frears gira un film totalmente diverso, di tutt’altro registro, com’è ormai frequente nella sua filmografia: un viaggio nella memoria sua e di tutti coloro che hanno vissuto o sentito parlare dai genitori della crisi economica profonda degli anni ’30, anni cupi che toccarono ovviamente anche… leggi tutto

10 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

GanaJuza di GanaJuza
6 stelle

Tanta, forse troppa, carne al fuoco in questo film. Le tematiche sono veramente tante, la religione, la politica, la povertà, la crisi economica.. Stephen Frears realizza questo spaccato della sua Inghilterra degli anni 30' partendo dalla storia di un bambino balbuziente. Buoni propositi ma a parer mio il tutto non è ben amalgamato. Soprattutto il tema politico l'ho trovato non… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2022
2022
Trasmesso il 15 gennaio 2022 su Tv 2000

Recensione

barabbovich di barabbovich
7 stelle

Piccolo, tenerissimo Liam (Borrows), bambino balbuziente di 7 anni che osserva col suo sguardo spaurito le miserie del mondo. Quella economica della sua famiglia, costretta nell'Inghilterra degli anni '30 sulle soglie dell'indigenza, ma soprattutto quella culturale di un paese bigotto in piena Depressione, che attraverso preti e insegnanti vuole instillare nei bambini come lui un'idea feroce di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 14 gennaio 2022 su Tv 2000
2020
2020
2019
2019

Recensione

Brady di Brady
6 stelle

Interessante sotto il profilo storico.   Ad un certo punto la causa della crisi del lavoro sono gli Ebrei fornicatori, le donne che fanno concorrenza agli uomini per tenera bassi gli stipendi grazie ad una grande offerta di manodopera e gli irlandesi che invadono l'Inghilterra... E probabilmente anche tutto in parte vero.    Da quando le donne sono entrate in fabbrica durante…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2017
2017

Recensione

galaverna di galaverna
7 stelle

La bravura del piccolo protagonista è la miglior nota di merito di un film che per il resto è senza infamia e senza lode, cucito ad arte per la televisione britannica e comunque sufficientemente coinvolgente. La storia si dipana in un contesto di dignitosa miseria ben riprodotto, dove anche nel bel finale riamane comunque alta la tensione narrativa. Per certi versi (ma la cosa non…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 3 dicembre 2017 su Tv 2000
Trasmesso il 1 dicembre 2017 su Tv 2000
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 15 giugno 2017 su Tv 2000
2016
2016
Trasmesso il 3 dicembre 2016 su Tv 2000
Trasmesso il 2 dicembre 2016 su Tv 2000
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

michemar di michemar
7 stelle

Dopo il successo riscosso con Alta fedeltà, il prolifico Stephen Frears gira un film totalmente diverso, di tutt’altro registro, com’è ormai frequente nella sua filmografia: un viaggio nella memoria sua e di tutti coloro che hanno vissuto o sentito parlare dai genitori della crisi economica profonda degli anni ’30, anni cupi che toccarono ovviamente anche…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Trasmesso il 3 maggio 2016 su Tv 2000
2015
2015
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

Decks di Decks
7 stelle

La Grande Depressione non toccò unicamente gli Stati Uniti, ma anche altri paesi affidati all'aiuto economico di questo colosso: quali l'Austria, la Germania e la Gran Bretagna; ed è di quest'ultima che Stephen Frears parla in un perfetto ritratto della miseria inglese: mostrandoci i disagi di una società verso il tracollo finanziario, dalle ideologie ignoranti e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

wang yu di wang yu
6 stelle

-E 'un film su una famiglia che deve affrontare la povertà,che li spingerà a fare errori fatali , perché stanno lottando per mantenere la loro dignità in circostanze impossibili.Come se non bastasse c'è anche l'oppressivo laccio della religione che invece di insegnare ad amare Dio, insegna a temerlo in modo sbagliato, minacciando le persone con la bufala…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito