Trama

Carlo è un trentenne in piena crisi sentimentale ed esistenziale, cosi come lo sono i suoi quattro amici, Adriano, Paolo, Alberto e Marco. È vero si sta sposando con la ventisettenne e romantica Giulia, ma quando incontra la diciottenne Francesca va in crisi. Anna, madre di Giulia, cinquantanni con ventinove anni di matrimonio alle spalle ha paura di invecchiare e non si riesce a rassegnare al fatto che la sua giovinezza sia finita per sempre.

Note

Il fim è un affresco di sentimenti, oggi, qui. Sospeso sul filo della commedia, non affonda mai nella tragedia (neppure nel brano - forse il migliore - della morte del padre, che rievoca _Magnolia_). Gabriele Muccino ha l'ansia di "sistemare" tutti: chi resta (agganciato dalla responsabilità di una figlia in arrivo e dell'amore di una donna) e chi parte su un pulmino verso il deserto africano. La frase più sintomatica di una sceneggiatura scritta (per la media italiana) piuttosto bene è:"La normalità è la vera rivoluzione". Forse è vero, ma forse andrebbe un po'approfondito. Il problema è duplice. Muccino è molto bravo, forse troppo, e lo sa; perciò non si ferma mai (con la macchina da presa, instancabile, con la musica, onnipresente, con la storia, infinita - nel senso che ha molteplici finali), si esibisce, vuol piacere. Ma (e questo è il secondo problema), vuol piacere tanto che finisce per restare sulla superficie volatile delle cose, delle facce, dei sentimenti, dei rapporti.

Commenti (22) vedi tutti

  • Discreta commedia agrodolce di Muccino

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • è incredibile come un film così ben confezionato (regia, cast, recitazione, sceneggiatura, TUTTO!) possa al contempo risultare così... insignificante. Un cioccolatino ben incartato, senza il cioccolatino dentro.

    commento di andenko
  • Pochade "con i lustrini" abbastanza inverosimile, che tracima in dialoghi irritanti (soprattutto quelli della Sandrelli e di Martina Stella) e sulle righe. Buona solo la tecnica, e dignitoso il ritmo.

    commento di Stefano L
  • Film senza alcuna pretesa.

    commento di Stelvio69
  • Altro film sopravvalutato, diretto da un regista altrettanto sopravvalutato. Dai su,il cinema è un'altra cosa non scherziamo.

    commento di Talasso
  • La mia è fanatica, la tua stronza, tu ne hai tante che è come se non ne avessi nessuna, ma sapete cosa vi dico, ce ne andiamo in Africa che a stare qui c'è il rischio che prima o poi si cresce.

    commento di michel
  • Per quanto uno ce la dovrebbe avere a morte per tutto quello che questo film ha causato…beh, non si può. "L'ultimo bacio" è un film semplice semplice, ma sincero e ben fatto. Dargli un brutto voto equivale a penalizzarlo e basta.

    commento di Utente rimosso (Luke Vacant)
  • Boh… se proprio non avete niente di meglio da fare; anche se Pierfrancesco Favino nel suo ruolo è proprio bravo…

    commento di willardwaldo
  • Storia di corna abbastanza insulsa che ci racconta "i drammi" dei trentenni di oggi. Se questi sono i trentenni di oggi, mio nonno era una cariola.

    commento di Ibury
  • Muccino = Moccia in versione più adulta. Sempre le stesse storie, vicende e attori

    commento di XANDER
  • un film ipocrita.

    commento di kkk
  • mitico e troppo bello

    commento di danandre67
  • La crisi dei trentenni che fanno cinema (Muccino, Ozpetek..): vogliono fare un ritratto sociale e scavare nell'intimo, ma ottengono solo una serie di personaggi vuoti e irreali.

    commento di nikkoste
  • Coraggioso film italiano(soprattutto come regia) che riesce a far pensare,e stravolgere i delicati rapporti amorosi. Splendida Giovanna Mezzogiorno. Ricorda un pò "Magnolia"..

    commento di principessasofia
  • Tra i film più riusciti sul tema della "crisi" dei trentenni, ma niente di straordinario…trovo alcuni attori davvero poco digeribili con la loro interpretazione. Se quelli sono bravi attori…

    commento di bender78
  • Divertente, e senza un singolo attimo di tregua… rapido e con battute, colpi di scena, vicende a non finire… Muccino riesce a stare dietro a un sacco di personaggi, a farli recitare in modo da non lasciare un attimo di fiato allo spettatore!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Terribile! Dopo aver visto questo film penso che quando arrivero' a trent'anni mi suicidero'!

    commento di kemp
  • Che fatica arrivare alla fine!!!E' un film amorale e pedante, con attori pessimi e una storia da fotoromanzo rosa

    commento di aredhel
  • insomma,una mini soap-opera, niente di speciale. Non capisco l'enorme successo, se con questo film parliamo di rinascita italiana allora stiamo freschi…

    commento di Dr.Lynch
  • Di rara bruttezza. Come abbia fatto a piacere anche ad un popolo esigente come quello francese è un vero mistero… in ogni caso fa schifo come quel mammalucco baccellone di Muccino che parla come un adolescente dislalico.

    commento di Totoro
  • Senza dubbio coinvolgente.

    commento di Rock
  • UNO DEI MIGLIORI FILM ITALIANI DEGLI ULTIMI ANNI. PRENDE 1 PO IN GIRO LE PARANOIE DEGLI ITALIANI KE ALLA FINE CORRISPONDONO A REALTA'. BUON CAST (TRA TUTTI CLAUDIO SANTAMARIA), FILM PIACEVOLE E BUONA ANKE LA COLONNA SONORA. BRAVO MUCCINO.

    commento di luka7
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

GARIBALDI1975 di GARIBALDI1975
10 stelle

“Ho bisogno che ogni giorno succeda qualcosa di nuovo, per sentire che la mia vita va avanti”, quanto è vero … I film di Gabriele Muccino hanno avuto sempre un forte ascendente su di me. "L’Ultimo Bacio” è un film che mi travolge ogni volta che lo rivedo, mi mette in discussione, si intreccia con la realtà e con l'esperienza che conosco. È un film crudele e reale, forse aiuta a… leggi tutto

33 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Furetto60 di Furetto60
5 stelle

S'incrociano le storie di un gruppo di amici,alla soglia dei trent'anni,in piena crisi esistenziale,tra la voglia di restare spensieratamente giovani e il bisogno di dare un senso alla propria vita,alla ricerca di un'identità.Carlo, che aspetta un figlio dalla fidanzata Giulia, si fa sedurre da Francesca, una ragazzina poco più che adolescente,per un ultimo sussulto… leggi tutto

16 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

sasso67 di sasso67
2 stelle

Dubbi. Tanti dubbi. Soprattutto sulla generazione di trentenni che, a sentire Mereghetti, si identificarono e piansero vedendo questo film. Però, se questo è vero, si spiegano tante cose sull'Italia degli ultimi dieci anni. A me è sembrato un film fasullo, tratto da una sceneggiatura raffazzonata e poco profonda, con svolte repentine che venivano spiegate da dialoghi poco motivati. E… leggi tutto

28 recensioni negative

2018
2018
Disponibile dal 6 dicembre 2018 in Dvd a 14,38€
Acquista
Disponibile dal 6 dicembre 2018 in Blu-Ray a 19,42€
Acquista
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Furetto60 di Furetto60
5 stelle

S'incrociano le storie di un gruppo di amici,alla soglia dei trent'anni,in piena crisi esistenziale,tra la voglia di restare spensieratamente giovani e il bisogno di dare un senso alla propria vita,alla ricerca di un'identità.Carlo, che aspetta un figlio dalla fidanzata Giulia, si fa sedurre da Francesca, una ragazzina poco più che adolescente,per un ultimo sussulto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2017
2017
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 22 gennaio 2017 su Rete 4
2016
2016
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso l'8 ottobre 2016 su La5
Trasmesso il 7 ottobre 2016 su La5
Trasmesso l'11 giugno 2016 su Canale 5
2015
2015
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 10 voti
vedi tutti
Trasmesso l'11 agosto 2015 su La5
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

UgoCatone di UgoCatone
2 stelle

Tanto per cominciare i dialoghi sono sbiascicati e incomprensibili. La recitazione è assolutamente sopra le righe e le storie rappresentate, se fossero vere, sarebbero veramente deprimenti visto lo squallore e l'irresponsabilità di tutti i personaggi. Assolutamente deludente.

leggi tutto
Recensione

Recensione

LoLori di LoLori
6 stelle

Due righe solo per riscattare la Mezzogiorno... veramente la più brava del cast... magari insieme ad un ancora un tantino acerbo Santamaria, impiegato però in un ruolo di contorno. Accorsi prova a tener il passo... ma con quella voce schietta e suadente... è imbattibile come narratore! Gli altri "soliti noti"... contorno del contorno. Comunque... film non del tutto ma…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 3 maggio 2015 su Canale 5
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito