La strada verso casa

Regia di Zhang Yimou

Con Zhang Ziyi, Zhao Yuelin, Sun Honglei, Zheng Hao, Lin Bin, Chang Guifa Vedi cast completo

Guardalo su
  • Chili
  • RakutenTv
  • RakutenTv
  • RakutenTv
In STREAMING

Trama

In uno sperduto villaggio della Cina rivoluzionaria del 1958 arriva un giovane maestro. Zhao Di, la ragazza più bella del villaggio, si innamora a prima vista di quel giovane istruito e fa di tutto per conquistarlo. Dovrà aspettare due anni e la riabilitazione politica del maestro: poi si sposeranno e vivranno insieme fino al 1999, quando la morte dell'uomo provoca il ritorno al villaggio del figlio, ormai inurbato e travolto dal lavoro nella Cina pre denghiana. Il giovane ritrova così la madre, decisa a seppellire il marito secondo tradizione: la bara andrà portata a spalle, perché il morto non dimentichi la strada di casa. Ma dove trovare, nel villaggio spopolato, gli uomini necessari?

Note

Come già "La storia di Qiu Ju" e "Non meno di uno" è la storia di una donna coraggiosa e testarda, nonché una parabola sull'incontro/scontro fra modernità e tradizione. Zhang Yimou gira con stile ormai da virtuoso, grondante primi piani (quasi tutti dedicati alla giovane, splendida Zhang Ziyi, protagonista anche di "La tigre e il dragone") e dissolvenze incrociate. L'accademia è appena un passo più in là, ma l'intensità e la semplicità della storia d'amore sono tali da salvare il film in corner; e da renderlo un commovente, meraviglioso omaggio all'amore che trionfa su tutto. Anche sulla Cina feudal-maoista, e scusate se è poco.

Commenti (2) vedi tutti

  • Una storia d'amore semplice ma di forte impatto emotivo. Zhang Yimou è riuscito a creare un personaggio dolce e testardo, interpretato da un'ottima Zhang Ziyi, di cui è difficile non innamorarsi. Alla fine non si riesce ad avere gli occhi asciutti!

    commento di popoff
  • BELLA STORIA D'AMORE RACCONATAT CON MANO LEGGERA E SENZA ESIBIZIONISMO DA UN REGSITA DISCONTINUO MA INTERESSANTE.GRANDIOSE LE IMMAGINI DELLA CAMPAGNA CINESE E BRAVISSIMI GLI ATTORI,DI UNA NATURALEZZA IMBARAZZANTE.VOTO:8

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

M Valdemar di M Valdemar
8 stelle

Degli antichi mestieri. Delle antiche tradizioni. Dell’antica arte di amare. Profumi di agreste beltà, di ascoltata e melodiosa trasmissione di cultura e sapienza, di febbrili attese e di interminabili passi, orientati verso un’ardua attuazione di condivisa soavità, si fondono abilmente insieme, come un carezzevole infuso di celestiali erbe che destano un intimo senso… leggi tutto

8 recensioni positive

2018
2018
2015
2015

Recensione

ezio di ezio
8 stelle

Dopo la morte del padre ,Lou torna al villaggio natio,dove la madre  (Zhao) insiate perche' secondo tradizione la salma sia trasportata a piedi dall'ospedale della citta' al paese.E li' si abbandona a rievocare la storia d'amore dei genitori.Yimou semplifica lo stile ,ispirandosi al neorealismo e si concede raffinatezze cromatiche e simbolismi (semplici ma efficaci) e si concede il…

leggi tutto
2012
2012

Recensione

LIBERTADIPAROLA75 di LIBERTADIPAROLA75
8 stelle

Come nelle migliori favole d'amore, un cantastorie racconta vicende del passato.  Qua però il racconto, a noi spettatori, è narrato dal figlio di una anziana vedova, appena tornato al paese natio, e i protagonisti della favola romantica sono i suoi genitori. LA STRADA VERSO CASA è quella che percorre la ragazza innamorata del giovane nuovo maestro del paese. I problemi politici del ragazzo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2011
2011

Recensione

M Valdemar di M Valdemar
8 stelle

Degli antichi mestieri. Delle antiche tradizioni. Dell’antica arte di amare. Profumi di agreste beltà, di ascoltata e melodiosa trasmissione di cultura e sapienza, di febbrili attese e di interminabili passi, orientati verso un’ardua attuazione di condivisa soavità, si fondono abilmente insieme, come un carezzevole infuso di celestiali erbe che destano un intimo senso…

leggi tutto
2010
2010
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2007
2007
2006
2006

Recensione

Utente rimosso (Letizia) di Utente rimosso (Letizia)
8 stelle

Delicato e semplice, purezza di sentimenti che sono oramai quasi estinti, Zhang Yimou in questo delicato racconto rappresenta il presente triste in bianco e nero,e il passato, il ricordo, pieno di colore.Emozionera' anche i meno sensibili

leggi tutto
Recensione

Recensione

Dying Theatre di Dying Theatre
8 stelle

Esili trame di cui perdere l'ordito. Lacrime. L'estraneo incontrarsi ovunque, e ovunque udirsi. Un destinarsi così inatteso, vivere, in un'attesa così predestinata. Filastrocche facili, assilli da rincorrere. Con passi di bambini in fuga, dal passato. Spicchi di storie da narrare al grano. L'anima che molti oggetti racchiudono. Quando si rompe s'aggiusta. La predestinata attesa d'un inatteso…

leggi tutto
Recensione
2005
2005

Recensione

ceo_85 di ceo_85
8 stelle

Toccante e molto drammatico, racconta una storia d'amore difficile, con immagini sugestive e tanta poeticità. Bellissimo.

leggi tutto
Recensione
2002
2002

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
8 stelle

È il film gemello di “Non uno di meno”, girato anch’esso nel ’99, con la stessa troupe, nelle stesse regioni della Cina rurale. Ma non si potrebbero immaginare due film più diversi. Ironico, didattico, fortemente “politico” “Non uno di meno”, Leone d’oro a Venezia ’99; lirico e spudoratamente poetico “La strada verso casa”, Orso d’argento a Berlino 2000. Un elemento…

leggi tutto
Recensione
2000
2000
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito