Espandi menu
cerca

Trama

Sami, un arabo della città di Ahvaz, in Iran, un tempo coltivava la sua terra. Dopo la guerra, si ritrova i campi pieni di mine inesplose. Sua moglie, che è incinta, viene uccisa da uno di questi ordigni. La bimba nasce, ma le viene amputata una gamba. La bambina cresce e diventa una ragazza che vuole sposarsi. Negli anni trascorsi dalla morte della moglie, Sami si è sempre rifiutato di risposarsi. Ora vuole solo sminare la sua fattoria e fornire una protesi a sua figlia affinché possa maritarsi. Gli abitanti del villaggio migrano in città, ma Sami si rifiuta di lasciare la sua casa e la sua terra. Per liberare i suoi campi dalle mine, Sami vive un'odissea attraverso gli effetti devastanti della guerra sugli esseri umani e sulla natura.

Curiosità

LA PAROLA AL REGISTA

"Mi chiamo Habib Bavi Sajed. Sono un regista indipendente di Ahvaz, una città dell’Iran sudoccidentale. Ho deciso di dirigere il mio primo lungometraggio, Sami, e dopo sessanta sessioni di riprese ad Ahvaz, che è la città più calda e inquinata del mondo, ho finito di girarlo. Ho scelto alcuni attori tra le vere vittime belliche che sono state ferite dalle mine dopo la guerra. Il mio obiettivo nello scegliere queste persone è stato quello di fare un film realistico. Ho realizzato Sami per mostrare i problemi invisibili della gente di Ahvaz e delle vittime del dopoguerra".

Commenti (1) vedi tutti

  • Passando per le panoramiche su paesaggi inariditi oltre che su corpi e volti devastati, Sami si presenza come testimonianza delle condizioni disperate in cui versano una popolazione ed un territorio stremati dall'immobilità di una situazione insostenibile e dimenticati dalla luce dei riflettori.

    leggi la recensione completa di pazuzu
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

alan smithee di alan smithee
6 stelle

16° FESTA DEL CINEMA DI ROMA - SELEZIONE UFFICIALE Sami è cocciuto e testardo, risulto e protesi a restare nel luogo natio, per quanto territorio già di suo desolato e inaridito da un clima non proprio favorevole, ma soprattutto un territorio falcidiato dalla presenza di mine antiuomo che hanno lasciato morti e feriti, oltre che segni indelebili di devastanti amputazioni,… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

pazuzu di pazuzu
7 stelle

    Nato e cresciuto nella città iraniana di Ahvaz, Sami un tempo coltivava il suo terreno. Ma dalla fine della guerra con l'Iraq quel terreno non produce più nulla, essendosi trasformato in un campo minato: l'esplosione di una di queste mine, ad anni di distanza, ha ucciso sua moglie Dallal mentre era prossima al parto. La bimba che lei portava in grembo fece in… leggi tutto

1 recensioni positive

2021
2021

Festa del Cinema di Roma 2021: le recensioni

pazuzu di pazuzu

L'assegnazione del "Premio del Pubblico FS" a Mediterráneo (Open Arms) di Marcel Barrena, film dagli intenti meritori ma lontano dall'essere un capolavoro, sottolinea per l'ennesima volta come - per costituzione…

leggi tutto
Playlist

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

16° FESTA DEL CINEMA DI ROMA - SELEZIONE UFFICIALE Sami è cocciuto e testardo, risulto e protesi a restare nel luogo natio, per quanto territorio già di suo desolato e inaridito da un clima non proprio favorevole, ma soprattutto un territorio falcidiato dalla presenza di mine antiuomo che hanno lasciato morti e feriti, oltre che segni indelebili di devastanti amputazioni,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

pazuzu di pazuzu
7 stelle

    Nato e cresciuto nella città iraniana di Ahvaz, Sami un tempo coltivava il suo terreno. Ma dalla fine della guerra con l'Iraq quel terreno non produce più nulla, essendosi trasformato in un campo minato: l'esplosione di una di queste mine, ad anni di distanza, ha ucciso sua moglie Dallal mentre era prossima al parto. La bimba che lei portava in grembo fece in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito