Espandi menu
cerca
Mi novia es la revolución

Regia di Marcelino Islas Hernández vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 294
  • Post 195
  • Recensioni 5504
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Mi novia es la revolución

di alan smithee
5 stelle

locandina

Mi novia es la revolución (2021): locandina

16° FESTA DEL CINEMA DI ROMA - SELEZIONE UFFICIALE

Sofía è una ragazza che sta compiendo quindici anni e si è appena trasferita a Las Arboledas a causa del divorzio dei genitori, che l'ha destinata in affido alla madre assieme alla sorellaHa i genitori minore.

Di carattere riservato, introspettivo e timido, la ragazza si rifiuta in quel nuovo contesto senza amici di festeggiare la "Quinceanera" ovvero l'avvento dei quindici anni come è prassi in molte parti del Messico.

L'irruzione improvvisa quanto travolgente, nella vita di Sofia, della estroversa e disinibita Eva, una giovane ribelle pressoché coetanea con la quale farà sue esperienze di vita completamente nuove, finirà per motivare una quotidianità altrimenti apatica e le permetterà altresì di scoprire, proprio nei confronti dell'amica, l'esperienza del primo amore.

 

scena

Mi novia es la revolución (2021): scena

scena

Mi novia es la revolución (2021): scena

scena

Mi novia es la revolución (2021): scena

Ambientato in una prima metà degli anni '90, ove il Messico era tormentato da fatti di cronaca e socio-politici di una certa gravità e cruenza, gli stessi che segnarono la sensibilità del regista Marcelino Islas Hernández, Sofia come la protagonista, all'epoca decenne, il film trasferisce il ricordo di questi disagi sulla protagonista, appena poco più matura e interpretata non a caso dalla vera figlia del regista.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati