Espandi menu
cerca

Trama

Ming Liang è un giovane disturbato che ha commesso un violento attacco in pubblico. La sua storia si intreccia con quella di altri quattro individui: Yu Fang, che studia recitazione e vive con il padre, un politico che sta per sposare la nuova compagna incinta; Monica, un'aspirante attrice che sogna un ruolo decente ma che è tormentata dal passato nel porno; Xiao Zhang, da sempre innamorato di Yu Fang e determinato a sistemarsi con lei; Kiki, liceale che nutre sentimenti d'amore per Ming Liang. Da lontano, nel suo minuscolo appartamento, una massaggiatrice solitaria osserva ciò che accade, avvolta dal fumo di sigaretta.

Curiosità

LA PAROLA AL REGISTA

"Il cast plurinarrativo e corale di questo film è un mezzo per capire la società nel suo insieme. Secondo me, quando accade un evento tragico, tutti sono complici e nessuno può essere considerato estraneo ai fatti.

Invecchiando, mi scopro sempre più annoiato dai film a cui sono esposto, soprattutto quelli con storie a tesi, un genere preciso, un protagonista, tre atti, buono contro cattivo… In questo mondo sempre più complesso, sento che la vita offre storie più interessanti di qualunque film; credo che uno sceneggiatore non possa trovare ispirazione migliore di quella che viene dalla vita di tutti i giorni. Oggi i film pongono un’enorme enfasi sul dramma che nasce da eventi straordinari; la vita invece dà rilievo ai momenti compresi tra gli “eventi”.

I momenti che precedono e seguono la tragedia mi sembrano la cosa più interessante e più fedele alla vita: sono i momenti contemplativi, lenti, misteriosi, indecifrabili e poetici della vita. Terrorizers è il mio tentativo di imitare la vita".

Commenti (1) vedi tutti

  • Tra realtà virtuale e violenza reale, tra notturni di Chopin e video porno pentiti, Wi-ding Ho propone un racconto stratificato che cresce con il passare dei minuti e che sfugge per scelta al principio dell'identificazione, fornendo una riflessione cupa e d'insieme sull'umanità attuale.

    leggi la recensione completa di pazuzu
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alan smithee di alan smithee
8 stelle

16° FESTA DEL CINEMA DI ROMA - SELEZIONE UFFICIALE Si ama anche per non soffrire di solitudine. Ci si fa male e ci si distrugge a vicenda anche come conseguenza dell'essere rimasti soli. Tutto un groviglio di storie che si intersecano tra loro ruota attorno alla figura di angelo e demone di Ming Liang, un giovane ricco allontanato dal padre è andato a vivere con una ragazza, Tu… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

chinaski di chinaski
6 stelle

Sono ancora i corpi quelli che desiderano e bramano e cercano un contatto. Anche in un mondo, come il nostro e ancor di più in quello di alcune società asiatiche, in cui la virtualità dei rapporti (web chat) e delle esperienze (virtual reality games) si sta facendo sempre più invasiva e preoccupante. E’ la tecnologia che sta trasformando il nostro modo di… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2021
2021

Festa del Cinema di Roma 2021: le recensioni

pazuzu di pazuzu

L'assegnazione del "Premio del Pubblico FS" a Mediterráneo (Open Arms) di Marcel Barrena, film dagli intenti meritori ma lontano dall'essere un capolavoro, sottolinea per l'ennesima volta come - per costituzione…

leggi tutto
Playlist

Recensione

chinaski di chinaski
6 stelle

Sono ancora i corpi quelli che desiderano e bramano e cercano un contatto. Anche in un mondo, come il nostro e ancor di più in quello di alcune società asiatiche, in cui la virtualità dei rapporti (web chat) e delle esperienze (virtual reality games) si sta facendo sempre più invasiva e preoccupante. E’ la tecnologia che sta trasformando il nostro modo di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

pazuzu di pazuzu
8 stelle

    Durante il primo quarto d'ora di Terrorizers, si è davanti alla storia di un corteggiamento, con il giovane cuoco Xiao Zhang che, a cinque anni da un incontro che lei ha dimenticato ma lui non scorderà mai, ritrova Yu Fang, studentessa di recitazione, a far la cassiera in un bar. In maniera inaspettata, l'idillio tra i due si interrompe con l'aggressione ad opera…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

16° FESTA DEL CINEMA DI ROMA - SELEZIONE UFFICIALE Si ama anche per non soffrire di solitudine. Ci si fa male e ci si distrugge a vicenda anche come conseguenza dell'essere rimasti soli. Tutto un groviglio di storie che si intersecano tra loro ruota attorno alla figura di angelo e demone di Ming Liang, un giovane ricco allontanato dal padre è andato a vivere con una ragazza, Tu…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
scena
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito