Espandi menu
cerca

Trama

Nel 1948, in Palestina, la quattordicenne Farha sogna di frequentare la scuola in città con la sua migliore amica Farida ma, in quanto figlia del mukhtar, dovrebbe rispettare la tradizione e andare in sposa. Mentre il controllo britannico sta per volgere al termine, Farha e il padre ignorano gli sfollamenti forzati già in corso. Così, quando le bombe israeliane raggiungono il loro villaggio, il padre decide di rinchiuderla in cantina, promettendole di tornare il prima possibile. Da lì, Farha sarà testimone attraverso le fessure della rovina a cui andrà incontro non solo il villaggio ma anche il suo stesso futuro.

Curiosità

LA PAROLA ALLA REGISTA

"Come molti giordani di origine palestinese, oggi sono viva perché nel 1948 mio padre è stato uno dei sopravvissuti alla Nakba (che significa “la catastrofe”). Purtroppo, però, molti palestinesi non sono sopravvissuti, e quelli che ce l’hanno fatta non sono mai potuti tornare alle loro case. Sono cresciuta ascoltando molte storie sulla vita di allora. Una di queste, riportata da mia madre, che ne ha incontrato la vera protagonista dopo essere arrivata in Siria, mi ha molto colpita: una ragazza fu rinchiusa in una cantina da suo padre, che temeva per la vita di lei quando la violenza scoppiò in Palestina. Non riuscivo a togliermi dalla testa quella ragazza, continuavo a pensare a come poteva sentirsi in questa piccola stanza oscura, soprattutto perché ho paura dei luoghi stretti e bui. Nel corso degli anni, queste storie, queste persone, le loro vite, si sono unite nella mia mente, andando lentamente a formare la storia di Farha. Non volevo trattare Farha solo come un numero, una dei 700.000 che furono costretti all’esilio. Volevo concentrarmi sul suo viaggio personale e sui suoi sogni, passati dal combattere per imparare, al combattere per sopravvivere. È una storia di amicizia, aspirazioni, separazione, formazione, sopravvivenza e liberazione di fronte alla perdita: tutto visto attraverso gli occhi della quattordicenne Farha".

Commenti (1) vedi tutti

  • Non potendosi definire del tutto riuscito causa una falsa partenza prolungata che lo rende palesemente discontinuo, Farha si salva in virtù dei brividi dispensati nella successiva ora abbondante, rivelandosi come una discreta sorpresa (o, a seconda dei punti di vista, come una buona occasione persa).

    leggi la recensione completa di pazuzu
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

alan smithee di alan smithee
6 stelle

16° FESTA DEL CINEMA DI ROMA - SELEZIONE UFFICIALE  Gli orrori occorsi nel 1948 in Palestina durante la cosiddetta "Nakba" , ovvero catastrofe, verificatasi con l'attacco istraeliano a seguito della ritirata delle truppe britanniche, viene visto ed analizzato in un piccolo, tragico dettaglio attraverso la drammatica vicenda della adolescente Farha. Una ragazzina intelligente e… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2021
2021

Festa del Cinema di Roma 2021: le recensioni

pazuzu di pazuzu

L'assegnazione del "Premio del Pubblico FS" a Mediterráneo (Open Arms) di Marcel Barrena, film dagli intenti meritori ma lontano dall'essere un capolavoro, sottolinea per l'ennesima volta come - per costituzione…

leggi tutto
Playlist

Recensione

pazuzu di pazuzu
6 stelle

    Nel 1948, Farha è una ragazza palestinese con le idee chiare: alla faccia delle tradizioni locali, che con i suoi quattordici anni la vorrebbero già promessa sposa, ama la lettura e insiste per poter studiare in città, non facendone segreto con nessuno, anzi confidando nell'intercessione dello zio per convincere della cosa il padre sindaco, nella speranza…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

16° FESTA DEL CINEMA DI ROMA - SELEZIONE UFFICIALE  Gli orrori occorsi nel 1948 in Palestina durante la cosiddetta "Nakba" , ovvero catastrofe, verificatasi con l'attacco istraeliano a seguito della ritirata delle truppe britanniche, viene visto ed analizzato in un piccolo, tragico dettaglio attraverso la drammatica vicenda della adolescente Farha. Una ragazzina intelligente e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito