Espandi menu
cerca
Il Casanova di Federico Fellini

Regia di Federico Fellini vedi scheda film

Recensioni

L'autore

will kane

will kane

Iscritto dal 24 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 80
  • Post 6
  • Recensioni 4131
  • Playlist 23
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Il Casanova di Federico Fellini

di will kane
8 stelle

Le vicende del nobile veneziano Giacomo Casanova,avventuriero,spia e forse alchimista stuzzicano da sempre la fantasia di sceneggiatori e autori,con via via sempre diverse implicazioni:sfruttato anche in tempi recenti addirittura dalla Disney,che,a giudicare da quanto si è letto,ha sballato nel presentare il personaggio,il leggendario amatore ispirò Federico Fellini per il ritorno al set dopo i fasti di "Amarcord".Sceneggiando il film con Bernardino Zapponi ,Fellini fece dell'avventura di uno dei veneziani più famosi di sempre una sorta di fiaba per adulti,esaltando l'ambiguità del personaggio,cui Donald Sutherland presta una maschera ora trasognata ora inquietante:il film,a conti fatti,rappresenta per l'autore de "La dolce vita" un 'escursione fantastica in un'epoca,il Settecento,tra quelle fondamentali per la Storia e la Cultura,e la dedizione del super-amante alla pratica del sesso assume connotati grotteschi.Le donne incontrate dal Casanova felliniano ,che siano fenomeni da baraccone ,o siano deformi,o inafferrabili,in un contesto di corti rumorose e fragorosamente volgari,vedono l'antieroe protagonista quasi sempre a disagio,le sue tramandate prestazioni erotiche sono spesso le performances ginniche di un competitore dell'amplesso,non la gioiosa ricerca del piacere;Sutherland,magnifico,porta il personaggio a una dimensione quasi fumettistica,come era forse nei piani dell'autore,e inscena una danza funerea nel finale che è il compimento di un film lungo ed elegante,capace di quadri stupendi e allestimenti barocchi e stupefacenti.A mio parere,forse l'ultimo capolavoro realizzato dal maestro di Rimini:quello che è venuto dopo,è la riproposizione di un bellissimo passato.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati