Espandi menu
cerca
Le vele scarlatte

Regia di Pietro Marcello vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 295
  • Post 205
  • Recensioni 5784
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Le vele scarlatte

di alan smithee
7 stelle

Juliette Jouan, Raphaël Thiéry

Le vele scarlatte (2022): Juliette Jouan, Raphaël Thiéry

FESTIVAL DI CANNES 75 - QUINZAINE DES RÉALISATEURS - FILM D'APERTURA

 Le mani forti che sanno creare, e quelle sensibili che sanno trasformare gli strumenti creati in oggetto per comunicare e diffondere l'arte, sotto forma di musica soave. Questa "liaison" unisce un padre dalle doti creative spiccatissime ed una figlia, separati da una guerra atroce e da un crimine occorso alla moglie e madre dei due.

Ma lo storpio abile carpentiere Raphael decide di crescere quella figlia probabilmente nemmeno sua di nome Juliette, condividendola con la brava donna che accolse a casa la sua consorte.

E la figlia di questi animali genitori nasce serena ed in salute, coltivando l'arte della musica ed incontrando chi le rivelerà la profezia delle vele scarlatte, che farà capire alla ragazza quando sarà giunto il momento per allontanarsi dal piccolo villaggio del nord della Francia in cui il destino l'ha collocata.

Juliette Jouan

Le vele scarlatte (2022): Juliette Jouan

Juliette Jouan, Noémie Lvovsky

Le vele scarlatte (2022): Juliette Jouan, Noémie Lvovsky

Che delicatezza di direzione! Che sensibilità nel cesellare personaggi condizionati dal destino e dalla sorte spesso avversa o comunque complicata! Pietro Marcello filma con la classicità di un autore maturo e la finezza di chi vive apprezzando i piccoli gesti di un mondo che ci ospita e spesso ci sopporta nelle piccolezze e meschinità che contraddistinguono la razza umana, lasciando anche segni indelebili tutt'altro che edificanti.

Lo scontro tra la bontà e la perfidia disegna la dinamica storica dell'impronta umana sulla Terra, ma Marcello, che ha tratto il suo film a coproduzione franco-italiano, dal romanzo Le vele scarlatte di Aleksandr Grin si sofferma sul potere magico di chi sa cogliere i segreti di una madre natura profetica, compiendo pure lui la magia di conferire al suo film quel tocco magico che lo eleva al rango di un film splendido e toccante.

Yolande Moreau

Le vele scarlatte (2022): Yolande Moreau

Marcello dirige con collaudato mestiere un cast interamente francofono che si fa forte di due straordinari esordienti come il burbero dal cuore e mani d'oro Raphael, reso alla perfezione dai lineamenti sgraziati di Raphael Thiéry, mentre la figlia in età adulta è resa Angelica dalla bella presenza della dolce Juliette Juan.

Completano il valido cast due grandi donne come Noémie Lvovsky, Yolande Moreau, oltre ad un importante cameo di Louis Garrel.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati