Espandi menu
cerca
Il partigiano Johnny

Regia di Guido Chiesa vedi scheda film

Recensioni

L'autore

emmepi8

emmepi8

Iscritto dall'8 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 67
  • Post -
  • Recensioni 5310
  • Playlist 169
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il partigiano Johnny

di emmepi8
8 stelle

 
Non è facile trarre un film da un romanzo come questo, non finito e con scelte molto diverse già nel libro, comunque il regista ha scelto una linea ben precisa e variegata, restando lontano dal genere spettacolare che naturalmente lo avrebbe portato fuori strada. Certo storicamente siamo un po' distanti dal tema preso in considerazione, a proprio per questo l'operazione è da ammirare; sceneggiatura e regia non hanno risolti tutti i nodi della storia che è complessa e composita. Una analisi sentita della scelta di essere partigiano con una visione panoramica della complessità del ruolo e delle diversità nella fattispecie, spesso al cinema molto semplificata. Sembra che il regista abbia avuto paura di voler fare un film di genere, ormai passato di “moda, e facendo questo sforzo raffredda non poco la storia e la partecipazione. Risalta benissimo la scelta degli attori ed in particolar modo di Dionisi, ottime le scene di guerra.

 

Sulla trama

Una trama difficile e problematica

Sulla colonna sonora

Eccessiva

Su Guido Chiesa

con degli sbalzi, riesce comunque nell'insieme a rendere il  pensiero  per  cui il film è stato fatto, e  necessariamente ha dovuto intraprendere una strada essendone nel romanzo tracciate diverse. Aveva già trattato l'argomento qualche anno prima in un film collettivo.

Su Stefano Dionisi

Davvero ragguardevole ed a tutt'oggi la migliore sua interpretazione

Su Fabrizio Gifuni

Attore sempre più che interessante

Su Andrea Prodan

Bravo attore nel ruolo di Pierre

Su Chiara Muti

Particina appiccicata

Su Claudio Amendola

Ruolo di Nord, efficace e lontano dalle scemenze attuali

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati