Trama

Un gruppo di maestri di scuola si arrampica su per i sentieri. Sulle spalle si portano ciascuno la sua lavagna. Sono disoccupati e vanno alla ricerca di allievi in qualche sperduto villaggio. Il rumore di un elicottero. Tutti cercano di nascondersi, si disperdono. Restano due maestri: uno incontra dei ragazzi contrabbandieri, piegati dai loro carichi; l'altro si unisce ai vecchi curdi, carichi d'anni, che cercano di tornare al villaggio bombardato.

Note

Paesaggio aspro, storie crudeli, volti scavati, paesi e lingue perdute. Un nobile film dalle immagini forti (e accattivanti?), schiacciato come i suoi personaggi dalle troppe metafore.

Commenti (1) vedi tutti

  • è un film arido e discontinuo.Ti lascia il sapore di aglio in bocca.Da riguardare.

    commento di brando
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

sasso67 di sasso67
7 stelle

Al di là del film in sé, della furbizia della Makhmalbaf e di qualche piccola incongruenza, dovuta soprattutto ad un eccesso di metafore, si deve apprezzare un'opera come Lavagne anche come documento su un popolo che sembra composto soprattutto di vecchi e di ragazzini e che non pare avere case, città, in definitiva una patria. Gli anziani vagano per le montagne del… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni
Recensioni
2019
2019
2016
2016

Recensione

sasso67 di sasso67
7 stelle

Al di là del film in sé, della furbizia della Makhmalbaf e di qualche piccola incongruenza, dovuta soprattutto ad un eccesso di metafore, si deve apprezzare un'opera come Lavagne anche come documento su un popolo che sembra composto soprattutto di vecchi e di ragazzini e che non pare avere case, città, in definitiva una patria. Gli anziani vagano per le montagne del…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2013
2013
2012
2012

Partenze

maurri 63 di maurri 63

E' arrivato il momento di una nuova partenza: stavolta sarò un po' più lontano, diciamo in zone arabiche. Essere in viaggio non mi pesa, ormai posso definirmi "di casa" ovunque mi trovi. E sarebbe davvero bello poter…

leggi tutto
2010
2010

Scuola

Redazione di Redazione

"La scuola è il luogo di formazione e di educazione mediante lo studio, l'acquisizione delle conoscenze e lo sviluppo della coscienza critica". E' l'istituzione sociale responsabile dell'istruzione e dell'educazione…

leggi tutto

Cinema iraniano moderno

ed wood di ed wood

 Quella iraniana è stata una delle pochissime cinematografie nazionali sorte ed affermatesi nell’ultimo trentennio all’insegna di un’omogeneità di forme e contenuti, come fu, in…

leggi tutto
2009
2009
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

anonimo (27615) di anonimo (27615)
6 stelle

Sì ma.... i dialoghi? Capisco il fatto che siamo in terra straniera, e che le nostre normali frequentazioni dettate dalla distribuzione ci abituano ad altre cose, ma non è comunque comprensibile un impoverimento così banale del "parlato", dal risultato così noioso... Non è il primo film iraniano che si vede qui da noi: certamente la piaga del doppiaggio ha contribuito a rovinare questo…

leggi tutto
Recensione

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Interamente girato sulle sassose montagne dell'Iran, questo film offre uno spaccato semplice e autentico di una società rurale ed arcaica, per di più assediata dalla fame e dalla guerra, e quindi, per mille motivi, refrattaria al concetto di istruzione. In questo mondo arretrato e confuso, l'insegnante si aggira come un mendicante, ripetendo ossessivamente, a chiunque incontri, a mo' di…

leggi tutto
Recensione
2005
2005

Recensione

Mister_Kacalùbb di Mister_Kacalùbb
6 stelle

Buono per il contenuto,un pò meno per la resa,ok il realismo (fino a un certo punto però), poteva essere un ottimo cortometraggio,si dilunga insistendo fino all'ossessività, come un buon "maestro" si incaponirebbe con gli scolari più svogliati per far comprendere la sua lezione; qualche scena di grande impatto emotivo e il suddetto maestro con una lavagna a tracolla,che sulle pendici delle…

leggi tutto
Recensione
2004
2004

Recensione

joe cavana di joe cavana
6 stelle

Un vero e proprio pugno nello stomaco: povertà, fame, ignoranza, guerra, bambini che pensano a tutto tranne che a vivere l'infanzia, per noi occidentali sarebbe meglio chiudere gli occhi. In ogni caso è più un documentario che un film, e spesso sfocia nella noia. Voto:6.

leggi tutto
Recensione

Recensione

tobanis di tobanis
6 stelle

Sentimenti contrastanti su questo film, che come tale non è granchè, ma è sicuramente buono come documentario e spaccato su certa umanità. Da un lato non si può non pensare con simpatia a chi non ha nulla di nulla, vive nella miseria in territori dimenticati da dio e assurdamente inospitali. Dall'altra parte, in quest'Italia che va a remengo, ti viene da pensare che hai già i tuoi…

leggi tutto
Recensione
2003
2003

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

si vede che ha stile questa figlia d'Arte...certe immagini sono visivamente splendide, oltre che lucide nel loro intento metaforico (i professori che si difendono dagli attacchi aerei con le loro lavagni, i piccoli contrabbandieri che si mescolano alle pecore). Film complesso, ricco di (eccessivi?) spunti tematici, ribadisce il senso di precarieta' di un popolo perseguitato e il bisogno di una…

leggi tutto
Recensione
2002
2002

Recensione

ga.s di ga.s
8 stelle

La giovanissima Samira Makhmalbaf (figlia del regista Mohsen), alla sua seconda regia, con questa produzione italo-irachena (del padre e dell’italiano Marco Müller) realizza un film assai strano. Lavagne infatti risente certamente del clima ormai collaudato del cinema iraniano già visto (quello di Mohsen Makhmalbaf, cosceneggiatore di Lavagne – Takhté siah in originale – e…

leggi tutto
Recensione
2001
2001

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
8 stelle

Secondo film della ventenne Samira Makhmalbaf, figlia del regista Mohsen, già esordiente con il premiato “La mela”. Aride montagne del Kurdistan iraniano, al confine con l’Iraq. Un gruppo di maestri di scuola si arrampica su per i sentieri. Sulle spalle si portano ciascuno la propria lavagna. Sono disoccupati e vanno alla ricerca di allievi in qualche sperduto villaggio. Il rumore di un…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito