Espandi menu
cerca
Per tutta la vita

Regia di Paolo Costella vedi scheda film

Recensioni

L'autore

claudio1959

claudio1959

Iscritto dall'8 settembre 2013 Vai al suo profilo
  • Seguaci 37
  • Post -
  • Recensioni 433
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Per tutta la vita

di claudio1959
5 stelle

se vi è piaciuto Immaturi, se avete amato Perfetti sconosciuti, questo è il vostro film, gli altri astenersi.

Claudia Gerini, Paolo Kessisoglu

Per tutta la vita (2021): Claudia Gerini, Paolo Kessisoglu

Filippo Nigro, Claudia Pandolfi

Per tutta la vita (2021): Filippo Nigro, Claudia Pandolfi

Filippo Nigro, Renato Scarpa, Claudia Pandolfi, Pamela Villoresi, Ivana Monti

Per tutta la vita (2021): Filippo Nigro, Renato Scarpa, Claudia Pandolfi, Pamela Villoresi, Ivana Monti

Per tutta la vita segue le vicende di quattro coppie il cui matrimonio celebrato da un falso prete risulta nullo. Paolo Costella si interroga sulle pene d’amore, le sue storie intricate e misteriose e la possibilità di durata, ci racconta finemente anche le donne moderne, come si sono evolute ed i loro dilemmi e dubbi, trattasi di film corale assolutamente ben assortito, con attori che si divertono e divertono, su tutti spiccano per simpatia e bravura Claudia Pandolfi, Claudia Gerini, Ambra Angiolini ed una deliziosa e matura Carolina Crescentini.Quattro coppie scoprono che il loro matrimonio è nullo, film sulle sfumature, malinconico il giusto, narra delle difficili scelte delle donne di oggi. Paolo Costella crea un affresco, dove sono le donne a brillare di luce propria, i personaggi maschili sono a rimorchio, hanno meno coraggio, donne madri e donne amanti un cocktail ben assortito, grazie ad un ottima sceneggiatura. Commoventi tra i protagonisti maschili Filippo Nigro e Fabio Volo ed il loro desiderio di paternità il primo e di essere un buon genitore il secondo. Il film indaga nel cuore umano, tra case lussuose, viaggi, hotel 5 stelle, riunione e dinamiche lavorative, sullo sfondo di una crisi economica che i tempi che stiamo vivendo evidenzia. Film sulla routine del quotidiano, un cinema delicato, non urlato, non ci sono drammi, ma vita semplice e garbata. Un film che scorre in modo piacevole, non annoia, non tedia, il quesito che ci pone però è interessante: Si stava meglio ieri quando ci si sopportava e si rimaneva insieme ad ogni costo, senza parlarsi più e tradendosi lo stesso, o meglio oggi, quando la minima incomprensione fa rompere i rapporti ? La risposta non c’è, perché ognuno è diverso e quindi un film non lo può spiegare. Film sicuramente inferiore a “Perfetti sconosciuti” del 2016, ma sicuramente un prodotto fruibile e di gradevole visione.

locandina

Per tutta la vita (2021): locandina

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati