Trama

Shigeru fa il netturbino. E un giorno trova una tavola da surf buttata via e conciata male. Decide di sistemarla e di imparare a cavalcare le onde. I suoi amici sono un po' sorpresi, la sua fidanzata preoccupata. Anche perché Shigeru ha un problema: è sordomuto.

Note

Takeshi Kitano alle prese con "l'immagine" ricorrente dei suoi film: il mare. Placido e impetuoso, simbolo di armonia e violenza. Che nella poetica (ed estetica) del cineasta giapponese rappresentano l'intimo dell'idea di bellezza. Anche una riflessione tenera sul tema della morte, qualche anno prima di "Hana-bi". Un film straordinario;

Commenti (5) vedi tutti

  • Un Kitano stranamente meditativo, un film orientale molto più anni '50 che '90.

    leggi la recensione completa di giansnow89
  • bellissimo film…qualcuno sa se esiste una versione in italiano?

    commento di marcox71
  • 7+

    commento di nico80
  • Azione e dialoghi ridotti al minimo.Bastano la voce del mare e la passione dei due giovani a incantare lo spettatore. Pura poesia.

    commento di HAL2001
  • Un film capace di stringerti il cuore in una morsa, di farti sentire l'odore del mare, di trasmettere profonda poesia e cruda realtà. La grande sensibilità e il disincanto del regista danno vita ad un capolavoro in cui il silenzio parla.

    commento di Bobbie
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Kurtisonic di Kurtisonic
8 stelle

Se Il silenzio sul mare fosse poesia sarebbe un esempio di minimalismo, se fosse un testo filosofico sarebbe zen, se fosse un quadro sarebbe un’opera realista-astratta: è cinema, di Takeshi Kitano. Shigeru giovane spazzino sordomuto vuole fare il surf, assistito dalla fidanzata Takako. Dopo vari tentativi arriverà a fare una gara e la vicenda prenderà una piega inaspettata. Non è… leggi tutto

16 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

wang yu di wang yu
2 stelle

Bello e di gran fascino il  rumore del mare con le sue onde, bello anche vedere chi fa surf;solo che di queste cose se ne vedono col contagocce.Mezzora invece è dedicata ai due protagonisti che passeggiano avanti e indietro con una tavoletta da surf ,un'altro quarto d'ora di sguardi inebetiti;le gare di surf spezzettate passano in secondo piano.voto 2 leggi tutto

1 recensioni negative

2020
2020

I più bei film metafisici

giansnow89 di giansnow89

In un mondo con una forte pulsione immanentistica come quello attuale, la domanda di Eterno diventa una risorsa rivoluzionaria e pericolosa per i materialismi di massa. Il cinema, con la sua immediatezza, ha…

leggi tutto
2018
2018

Recensione

giansnow89 di giansnow89
8 stelle

Il senso della storia dell'uomo è da ricercarsi in quel filo ininterrotto di piccole e grandi scelte che tutti i soggetti compiono, o dovrebbero compiere, nel corso della propria esistenza. In fondo è la scelta ciò che distingue l'uomo dall'animale, che agisce unicamente per istinto e per abitudine. L'uomo si avvicina tanto più alla bestia quanto più…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
2017
2017
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
locandina
Foto
2016
2016
2015
2015
2014
2014
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2013
2013
2012
2012

Recensione

Kurtisonic di Kurtisonic
8 stelle

Se Il silenzio sul mare fosse poesia sarebbe un esempio di minimalismo, se fosse un testo filosofico sarebbe zen, se fosse un quadro sarebbe un’opera realista-astratta: è cinema, di Takeshi Kitano. Shigeru giovane spazzino sordomuto vuole fare il surf, assistito dalla fidanzata Takako. Dopo vari tentativi arriverà a fare una gara e la vicenda prenderà una piega inaspettata. Non è…

leggi tutto
Recensione
Utile per 14 utenti
2011
2011

Recensione

wang yu di wang yu
2 stelle

Bello e di gran fascino il  rumore del mare con le sue onde, bello anche vedere chi fa surf;solo che di queste cose se ne vedono col contagocce.Mezzora invece è dedicata ai due protagonisti che passeggiano avanti e indietro con una tavoletta da surf ,un'altro quarto d'ora di sguardi inebetiti;le gare di surf spezzettate passano in secondo piano.voto 2

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2010
2010

Recensione

luca826 di luca826
8 stelle

VOTO 8,5 SEMPLICE (Tv Febbraio 2007) Una piccola storia di grande coinvolgimento emotivo, tra passioni, sogni, tristezza e gioia. La quintessenza del cinema di Kitano, di una potenza visiva difficilmente sopportabile, ma allo stesso tempo semplice e sintetico. "Violent Cop" + "Il silenzio sul mare" = "Sonatine", la violenza astratta unita al sentimento puro e libero, rimangono i cardini della…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito