Espandi menu
cerca

Ai confini del male

Regia di Vincenzo Alfieri

Con Edoardo Pesce, Massimo Popolizio, Chiara Bassermann, Roberta Caronia, Luka Zunic, Nicola Rignanese Vedi cast completo

Guardalo su
  • NowTV
  • Sky Go
In STREAMING

Trama

In uno sperduto paese al limite del bosco, dopo un rave scompaiono due giovani riattivando l'incubo di un mostro che sembra tornato dal passato. Indagano i carabinieri Meda, un uomo sconfitto dalla vita, e Rio, il capitano inflessibile e rigoroso. Ma questa volta il mostro ha rapito la persona sbagliata.

Curiosità

LA PAROLA AL REGISTA

"Le parole della canzone Dead Souls dei Nine Inch Nails descrivono al meglio l’anima del film e dei suoi protagonisti.

Il tema della famiglia mi ha sempre accompagnato nei miei lavori, questa volta, ancora di più. La domanda che mi sono posto è: cosa sarei disposto a fare per salvare la vita di una persona a me cara? Un tema sempre attuale. Una domanda in apparenza semplice ma che, per sua natura, conserva risposte molteplici e complesse.

Ai Confini del Male tenta di dare una risposta a queste domande, modulandosi sull’andamento di un thriller classico, ma al tempo stesso moderno. Con un ritmo incalzante, così come la regia, con colpi di scena sorprendenti e con un dubbio da lasciare allo spettatore sulla soluzione del giallo finale.

Con questo film, il mio obiettivo è di riuscire ad intrecciare un racconto di suspense con una storia familiare calda ed emotiva. Due elementi che trovano la loro sintesi nei protagonisti della storia: Meda e Rio, due anime diverse ma uguali. Uno ridotto a una vita solitaria, dilaniato dai sensi di colpa per la morte del figlio e perseguitato dalle proprie ossessioni. L’altro osannato dal mondo esterno ma allontanato dalla moglie, che vede in lui la causa della scomparsa del proprio figlio.

In una storia dove il tema è continuamente in ballo e dove il protagonista e il cattivo capiranno di essere due facce della stessa medaglia, Ai Confini del Male non è solo un film di persone, ma anche di luoghi. Il fitto bosco e il lago che incastonano il paese sono protagonisti insieme a Meda e Rio. La luce del giorno non li rende meno tetri, anzi. In effetti, sembrano rappresentare visivamente le nostre più profonde paure. Soprattutto quelle di Meda, tormentato dai fantasmi del suo passato.

Come Seven di David Fincher o Prisoners di Denis Villeneuve, Ai Confini del Male è un classico thriller ma dallo stile moderno e realistico, con in più un’atmosfera tetra e sospesa. Mi sono concentrato tanto sui segni del tempo in cui si svolgono le vicende, quanto sulle dinamiche di una società sempre più soffocata dagli effetti collaterali dei mass media.

La mia speranza è quella di riuscire a restituire allo spettatore il senso di una ferita profonda e la possibilità di una guarigione, attraverso un antieroe che diventa eroe, pur sbagliando tutto per sopravvivere agli altri e ai propri limiti.

Ma ogni ferita lascia una cicatrice".

Note

Liberamente ispirato a un romanzo di Giorgio Glaviano.

Commenti (7) vedi tutti

  • Piuttosto ben riuscito questo giallo teso e drammatico al centro del quale si muove un ottimo attore come Edoardo Pesce. Peccato che nel film più che parlare spesso bofonchi rendendosi quasi incomprensibile. Forse glielo fanno fare apposta per aumentare il suo "carisma".

    commento di bombo1
  • Wrong Detective. Fake Detective. Autentici ACAB.

    leggi la recensione completa di mck
  • Finalmente un bel noir italiano. Mi ha tenuto in tensione tutto il tempo, il finale davvero inaspettato ha confermato tutta la qualità del film. Attori bravissimi, in particolare l'ex prostituta credo sia una scoperta vera. La regia chiaramente vuole confondere per poi accompagnare verso la risoluzione dell'enigma. Il finale del finale è il top!

    commento di Lomax77
  • Il film ha del potenziale, nonostante la pessima regia e l'orribile colonna sonora. Risultato insufficiente.

    commento di gruvieraz
  • Per me in un film la regia è tutto. Puoi avere bravi attori, bella fotografia, buona ambientazione e tutte le ambizioni del mondo, ma se non hai la mano giusta, non sai caratterizzare i personaggi a sufficienza, non sai coinvolgere lo spettatore, non sai creare il pathos e l'atmosfera giusta, tutto sfugge di mano e il risultato è pessimo.

    commento di xale78x
  • Thriller psicologico. Atmosfere e ambientazione suggestive. Trama un tantino contorta. Ottima la prova degli attori

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Edoardo Pesce sempre più bravo. Bel film 8

    commento di iacopo73
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

mck di mck
6 stelle

  “È una sconfitta in partenza. All’inizio c’è sempre una vittima e alla fine solo un assassino.” Non certo "nuova", e non solo perché pizzolatto-ligotti-truedetectivesca, ma comunque splendida (e sempiterna) frase, immagino tratta dalle pagine de “il Confine”, il romanzo di Giorgio Glaviano da cui Vincenzo Alfieri ha tratto… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

In uno sperduto paesino, bagnato dalle acque di un fiume, al limite di un bosco, durante un rave party, due giovani scompaiono, e si risveglia l’incubo vissuto dieci anni prima quando nella piccola comunità, un serial killer, forse seguace di riti satanici, rimasto anonimo e quindi impunito, aveva rapito, seviziato e ucciso alcuni adolescenti. Uno dei due ragazzi spariti è… leggi tutto

1 recensioni positive

2021
2021

Recensione

emil di emil
5 stelle

Due ragazzi dopo un rave scompaiono nel nulla. Si crede sia opera di un serial killer che colpì anno prima. Ad indagare, oltre al colonnello dei carabinieri Rio, c'è il capitano Meda( Edoardo Pesce) soprannominato "cane pazzo" per la sua indole irascibile che porta avanti l'indagine da solo. "Ai confini del male" è un thriller che pesca nel torbido,  non rinunciando a…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti

Recensione

mck di mck
6 stelle

  “È una sconfitta in partenza. All’inizio c’è sempre una vittima e alla fine solo un assassino.” Non certo "nuova", e non solo perché pizzolatto-ligotti-truedetectivesca, ma comunque splendida (e sempiterna) frase, immagino tratta dalle pagine de “il Confine”, il romanzo di Giorgio Glaviano da cui Vincenzo Alfieri ha tratto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 13 utenti

Recensione

barabbovich di barabbovich
6 stelle

Dopo un rave party, due ragazzi vengono rapiti e torturati. Il capitano Rio (Popolizio), che conduce le indagini, è convinto che l'autore del sequestro sia lo stesso che dieci anni prima fu costretto a rimettere in libertà. Ad affiancarlo c'è il rude carabiniere Meda (Pesce), un uomo ossessionato dal suo tragico passato familiare. Tra i due, costretti a lavorare in un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
locandina
Foto

Recensione

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

In uno sperduto paesino, bagnato dalle acque di un fiume, al limite di un bosco, durante un rave party, due giovani scompaiono, e si risveglia l’incubo vissuto dieci anni prima quando nella piccola comunità, un serial killer, forse seguace di riti satanici, rimasto anonimo e quindi impunito, aveva rapito, seviziato e ucciso alcuni adolescenti. Uno dei due ragazzi spariti è…

leggi tutto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito