Espandi menu
cerca
Phobias

Regia di Camilla Belle, Maritte Lee Go, Joe Sill, Jess Varley, Chris von Hoffmann vedi scheda film

Recensioni

L'autore

undying

undying

Iscritto dal 10 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 82
  • Post 33
  • Recensioni 1865
  • Playlist 48
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Phobias

di undying
5 stelle

Antologico con cinque episodi dell'orrore basati su rare fobie: della tecnologia, delle armi, della guida d'auto, degli adolescenti e dell'essere imperfetti. Film a basso budget con una cornice complottistica di scarso effetto ma, estrapolati dal contenitore, i singoli cortometraggi valgono una visione.

 

locandina

Phobias (2021): locandina

 

Cinque soggetti si ritrovano prigionieri in una misteriosa struttura simile a un manicomio, al centro di un programma governativo che sta testando un nuovo sistema per il controllo della popolazione, da attuare mediante lo studio delle personali fobie.

 

Robophobia (paura della tecnologia) - regia di Joe Sill (**1/2)

Johnny (Leonardo Nam), programmatore di computer coreano, viene preso di mira da un gruppo razzista. Già in crisi per le condizioni di salute precaria del padre, Johnny crede di essere entrato in contatto con una intelligenza artificiale che si manifesta tramite computer e cellulari, e che forse potrebbe aiutarlo sia con il violento vicino di casa che maltratta la moglie, sia con i teppisti di strada che continuano a bullizzarlo.

 

Vehophobia (paura di guidare) - regia di Maritte Lee Go (**1/2)

Sami (Hannah Mae Lee) viene abbandondonata da Harry, il suo ragazzo. Il motivo è da ricercare nel folle progetto di derubare un uomo, concluso tragicamente. Quando Sami si mette in viaggio, inizia a sperimentare strane anomalie dell'impianto elettrico dell'auto (finestrini che si aprono e chiudono in autonomia, come la radio che si accende da sola).

 

Hoplophobia (paura delle armi) - regia di Camilla Belle (***)

Durante un'operazione speciale, la poliziotta Alma (Martina García) uccide accidentalmente un bambino. Madre single, che si occupa del piccolo figlio adolescente, Alma ad ogni rumore accostabile a quello provocato da una rissa o da arma da fuoco crede di essere circondata da teppisti e delinquenti.

 

Ephebiphobia (paura degli adolescenti) - regia di Chris von Hoffmann (***)

L'insegnante Emma (Lauren Miller Rogen) subisce intrusione notturna da parte di una sua allieva, accompagnata dai due fratellini: i piccoli non gradiscono il fatto che la donna abbia una relazione extraconiugale con il loro padre.

 

Atelophobia (paura di essere imperfetti) - regia di Jess Varley (**1/2)

Renee (Macy Gray) gestisce uno studio di architettura composto da sole donne. Decide, in via eccezionale, di assumere anche un ragazzo quando resta impressionata dal suo sorriso smagliante, che trova adatto per alcuni ritocchi estetici da attuare sul proprio corpo.

 

scena

Phobias (2021): scena

 

Penalizzato da titoli di testa psichedelici, fuorvianti, e da effetti speciali di tipo futuristico (il casco tipo elettroshock utilizzato negli esperimenti), Phobias è nel complesso un originale horror ad episodi, che diventa interessante se privato della cornice che lega tra loro i singoli segmenti. La scelta delle fobie è forse eccessivamente criptica, nel senso che si tratta di ossessioni rarissime, ma in parte ricorda l'analoga operazione di A taste of Phobia (AA.VV., 2018) e, per una serie di causali circostanze dovute alla cornice con il dottore, anche Sanitarium (Ortiz, Ramirez, 2013) .

Phobias è un indie girato a basso budget, che però finisce per essere sufficientemente intrigante. Sono da segnalare due nomi di richiamo coinvolti nell'operazione: l'attrice e cantante Macy Gray, nel ruolo viscido dell'architetta sanguinaria e l'esordio dietro macchina da presa dell'attrice prodigio (a 7 anni era già su un set) Camilla Belle, nel 2006 ventenne protagonista di Chiamata da uno sconosciuto (Simon West).

 

Macy Gray, Jess Varley

Phobias (2021): Macy Gray, Jess Varley

 

"Non guardarmi soltanto quando sogno. Quando sorrido. Quando apro finestre nel cielo e guardo cosa c’è oltre.
Guardami mentre inciampo e cado. Quando combatto e sbaglio. Guardami quando ho paura. Quando il buio sta per arrivare.
Allora sì, potrai dire chi sono." (Fabrizio Caramagna)

 

Trailer

 

F.P. 17/04/2021 - Versione visionata in lingua inglese (durata: 85'49") / Data del rilascio USA: 19/03/2021

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati