Espandi menu
cerca
Il primo giorno della mia vita

Regia di Paolo Genovese vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 301
  • Post 208
  • Recensioni 5940
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il primo giorno della mia vita

di alan smithee
4 stelle

locandina

Il primo giorno della mia vita (2023): locandina

AL CINEMA

 "Io non sono una che si piange addosso. Anzi sono una che vede il bicchiere sempre mezzo pieno... almeno finché Dio non ha deciso di pisciarci dentro."

La disperazione porta talvolta a considerare l'ostacolo che opprime chi la sta vivendo, come un peso che non è possibile evitare se non tramite la soluzione più estrema e definitiva: facendola finita.

Questo stato di stress diffuso, purtroppo induce talvolta a gesti definitivi, irreparabili, tremendi, che al contrario si sarebbero potuti evitare anche solo tramite una parola pertinente, pronunciata al momento opportuno, da parte di un individuo carismatico capitato al momento giusto, nel luogo cruciale.

Non era probabilmente necessario Paolo Genovese e il suo film per spiegarci tutto ciò, ma certo il regista romano, noto per lo straordinario successo forte remake sparsi ovunque nel mondo ottenuto anni fa con Perfetti Sconosciuti, si fa forza su questa situazione drammatica per costruirci la sua ultima fatica, uscita ora nei cinema.

Toni Servillo, Valerio Mastandrea, Margherita Buy, Gabriele Cistini

Il primo giorno della mia vita (2023): Toni Servillo, Valerio Mastandrea, Margherita Buy, Gabriele Cistini

Un misterioso e singolare individuo raccoglie nella sua vecchia Volvo familiare verde quattro personaggi per strada durante una notte come tante.

L'ultima a salire in macchina è una cinquantenne sola, che non accetta la morte prematura della figlia adolescente, e che ha appena tentato di spararsi (Margherita Buy, sempre una spanna sopra a tutti i pur illustri colleghi).

O forse si è sparata per davvero.

L'uomo misterioso infatti, interviene poco prima che il gesto fatale sopraggiunga a porre fine prematuramente ad una vita. Quell'uomo singolare e carismatico sospende l'esistenza del suicida, conducendolo in un limbo che assume le sembianze terrene di un vecchio hotel desueto, ove gli ospiti soggiornano qualche giorno, una settimana per l'esattezza.

Durante quel soggiorno, gli "ospiti" hanno modo di riflettere sul gesto che hanno compiuto, e sulla eventuale possibilità di porvi rimedio.

Toni Servillo, Margherita Buy, Sara Serraiocco, Valerio Mastandrea, Gabriele Cistini

Il primo giorno della mia vita (2023): Toni Servillo, Margherita Buy, Sara Serraiocco, Valerio Mastandrea, Gabriele Cistini

Gli altri tre sono un brillante motivatore di massa di nome Napoleone (Valerio Mastandrea): uno che riesce a persuadere i terzi, ma non ad ingannare se stesso, cinquantenne depresso e disilluso fino a disporsi al peggio.

La terza passeggera è una nota ginnasta delusa dalla circostanza di essersi ritrovata come eterna seconda alle illustri competizioni che l'hanno vista protagonista (Sarà Serraiocco). Infine un pingue bimbo decenne (Gabriele Cistini), re dei social grazie ad un padre avido e spregiudicato che lo usa come strumento di pubblico ludibrio attraverso video di cattivo gusto ove viene ripreso mentre è intento ad ingozzarsi di cibi calorici per battere ogni record raggiunto da altri in precedenza.

Il "Virgilio" traghettatore di anime senza speranza (un Toni Servillo, impeccabile) ha tempo pochi giorni per cercare di ravvedere i suoi pazienti suicidi.

Spesso ci riesce, ma non sempre.

Dopo il Mefistofele che riceveva i suoi accoliti al solito tavolo del bar milanese nel controverso ed irritante The place, ora, in un'epoca contemporanea travagliata da eventi funesti uno di seguito all'altro come l'epoca che caratterizza l'oggi, è forse tempo opportuno per rivolgersi al senso di speranza, o ai bagliori flebili che ne preannunciano una eventuale possibilità.

 

Vittoria Puccini, Toni Servillo

Il primo giorno della mia vita (2023): Vittoria Puccini, Toni Servillo

In questo dolente "Il primo giorno della mia vita", tuttavia, nonostante l'impegno e la precisione del descrivere stati d'animo oppressi e alterati dal dolore o dalla disperazione che incita all'abbandono di tutto, le vicende che occupano gli aspiranti suicidi catturati a riflettere nel limbo, franano spesso verso soluzioni consolatorie davvero poco convincenti, se non proprio fastidiose o al limite della caricatura.

Interessante, specie nella sofferta prima parte, il tentativo di rendere palesi le atmosfere sospese e cupe tipiche di un ipotetico e a tratti suggestivo Vestibolo verso cui viene introdotto il suicida eletto, sottoposto al beneficio di un periodo di riflessione.

Troppa grazia ahimè per costoro, che finiscono talvolta per farsi teneramente comparire (la Buy certamente, ovvero il personaggio più riuscito), altre volte per risultare davvero irritanti (quello di Mastandrea), altre volte insopportabili (la ginnasta Serraiocco) o improbabili (il bimbetto sfruttato da quel padre "Mangiafuoco").

Il film si poggia coraggiosamente su una tematica drammatica con un atteggiamento quasi stoico, finendo tuttavia per debordare spesso e purtroppo in situazioni grottesche che lasciano interdetti e infastidiscono.

Valerio Mastandrea, Toni Servillo, Margherita Buy, Sara Serraiocco, Gabriele Cistini

Il primo giorno della mia vita (2023): Valerio Mastandrea, Toni Servillo, Margherita Buy, Sara Serraiocco, Gabriele Cistini

"L'unica soluzione è che abbiate nostalgia della felicità. Solo così potrete sperare di ritrovarla."

Completano il nutrito cast, in ruoli di contorno ma degni di nota, volti apprezzati come quelli di Giorgio Tirabassi, Vittoria Puccini, Lino Guanciale, Elena Letti e Thomas Trabacchi.

Nella colonna sonora del film spicca la azzeccata ed elegante canzone di chiusura intitolata e tradotta come "The First day of my Life", intonata dalla potente vocalità di Giorgia, che figura anche tra gli autori del pezzo.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati