Trama

Caroline raggiunge sulla Costa Azzurra gli anziani genitori: il padre, da poco operato al cuore, è un inglese, ironico e libero pensatore; la madre è, al contrario, una lamentosissima cattolica francese. Caroline trascorre con loro un certo tempo: soprattutto la riscoperta del rapporto con il padre la conduce a meditare anche su se stessa, sul matrimonio finito male, sul rapporto col figlio. Meditazione di Tavernier sulla vita, la memoria, i rapporti generazionali e affettivi, la morte. Grande performance d'interpreti, dalla delicata e sensibile Birkin all'arguto e imprevedibile Bogarde, senza dimenticare la perfetta Odette Laure (la madre).

Commenti (2) vedi tutti

  • Voto 7. [09.12.2012]

    commento di PP
  • 8

    commento di incallito
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

steno79 di steno79
8 stelle

E' un film intimista, realizzato da Bertrand Tavernier sulla stessa lunghezza d'onda del suo capolavoro "Una domenica in campagna", incentrato sui temi della morte imminente e del rapporto padre-figlia. Opera di carattere autobiografico (anche il padre del regista all'epoca era malato e morì alla fine delle riprese), è una "confessione privata" dove l'emozione affiora in maniera assai pudica,… leggi tutto

5 recensioni positive

2018
2018
2016
2016

I migliori film degli anni '90

Isin89 di Isin89

Gli anni '90 sono stati un decennio proficuo per quanto riguarda il cinema, molti dei migliori registi di oggi hanno visto la luce proprio in quel periodo e molti altri, già all'attivo da parecchio tempo, hanno…

leggi tutto
2012
2012

Recensione

steno79 di steno79
8 stelle

E' un film intimista, realizzato da Bertrand Tavernier sulla stessa lunghezza d'onda del suo capolavoro "Una domenica in campagna", incentrato sui temi della morte imminente e del rapporto padre-figlia. Opera di carattere autobiografico (anche il padre del regista all'epoca era malato e morì alla fine delle riprese), è una "confessione privata" dove l'emozione affiora in maniera assai pudica,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Divieto di sosta.

panflo di panflo

Vi è mai capitato di assistere alla rimozione con il carro attrezzi della vostra auto ? E' una sensazione triste ed angosciante : la stessa che provo ogni volta che accanto ad un nick leggo l'aggiunta  utente rimosso…

leggi tutto
2011
2011
2009
2009

Recensione

degoffro di degoffro
8 stelle

Rec. breve Scritto dalla ex moglie del regista Colo O'Hagan e basato sul suo reale rapporto con il padre, "Daddy Nostalgie", come lo splendido "Una domenica in campagna", conferma la straordinaria abilità del regista nel costruire, senza annoiare, un film sulla bellezza della quotidianità della vita e dimostra, dopo l'ottimo "Una settimana di vacanze", il talento di Tavernier nel…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2006
2006

Recensione

hupp2000 di hupp2000
10 stelle

Voto 10, senza esitazioni. Per quel che mi riguarda, è l'opera più intensa e forse la migliore di Tavernier. Il film racconta l'ultimo toccante incontro tra una figlia e suo padre, un Inglese pensionato, che vive sulla Costa Azzurra. Ricordi, nostalgie, emozioni altalenanti e tanto, tanto amore: raramente ho visto approfondire a questo livello le emozioni, i sentimenti e la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2005
2005

Il silenzio di Cechov.

Crawford di Crawford

" In generale una frase, per bella e profonda che sia, agisce solo sugli indifferenti, ma non sempre puo' appagare chi e' felice e infelice; percio' suprema espressione della felicita' o dell' infelicita' appare piu'…

leggi tutto
Playlist

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Buon film di sentimenti e d'attori. Non il migliore di Tavernier (che per me resta "Che la festa cominci..." del 1975), risentendo talvolta di un'affettazione tipica di tanto cinema francese, specialmente quando si pone come obiettivo di mostrare le piccole cose di tutti i giorni (la canzone ricorrente del film s'intitola appunto "These Foolish Things"). Il film però dovrebbe essere visto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2004
2004

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

bel film d'attori, con un Bogarde fuori dal comune, che commuove (nonostante la sua buona dose di proverbiale sarcasmo) e ci ricorda di essere uno dei piu' grandi attori di tutti i tempi; interessante confronto di caratteri, servito da una regia attenta e sobria; un po' fiacca e sfilacciata la seconda parte. Resta comunque un'opera preziosa per il garbo dello stile, la varieta' dei toni, il…

leggi tutto
Recensione
2002
2002
Locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito