Espandi menu
cerca
Tom & Jerry

Regia di Tim Story vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Marco Poggi

Marco Poggi

Iscritto dal 5 settembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 19
  • Post 7
  • Recensioni 1147
  • Playlist 115
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Tom & Jerry

di Marco Poggi
4 stelle

Film che "passerà alla storia" più per la breve comparsata del nostro Paolo Bonolis che per i vivaci intermezzi di Tom e Jerry che, in un hotel di lusso americano, rovinano un matrimonio sontuoso pieno di animali animati in 2D, in un mondo reale. Sarebbe bello come film, se fosse stato girato 20/25 anni fa.

Dopo 30 anni da quel "TOM & JERRY" animato e dineyzzato, con tante canzoni smielate  e una trama da farlo sembrare quasi una replica di "LE AVVENTURE DI BIANCA E BERNIE", la Time Warner ci riprova, stavolra con un cast d'attori in carne ed ossa che interagisce con gli animali in cartone (ho detto animali e non solo un gatto e un topo animato, perché fra piccioni, cani, elefanti e tigri, Tom e Jerry non sono certo soli, anzi, qui mancano i veri animali in carne ed ossa). Il risultato, però è modesto perché questo film rischia di "passare alla storia" più per la breve comparsata del nostro Paolo Bonolis (che sembra passato sul set per caso) che per i vivaci intermezzi di Tom e Jerry (qui sempre rissosi rivali, altro che amiconi parlanti del 1992) che, in un hotel di lusso americano, rovinano un matrimonio sontuoso pieno di animali animati in 2D,. Sarebbe bello come film, un mix fra attori veri e personaggi in animazione, se non fosse in ritardo di almeno 20/25 anni, perché è brutto constatere che la Time Warner risulti  molto più indietro dei film Dreamwoeks, Disney e PIxar degli ultimi tempi.. Michael Pena e Chloe Grace Moretz, fra gli attoei più riconoscibili nel cast, s'impegnano, ma "CHI HA INCASTRATO ROGER RABBIT" e quell'indimentricabile Bob Hoskins erano un'altra cosa e qui non si riesce a capire se bisogna dare spazio agli inseguimenti fra il gatto e il topo o alle agitate gambe sexy di Chloe Grace Moretz  in tacchi a spillo, che esibisce anche certe espressioni facciali dove non si capisce se si stia divertendo, oppure sia imbrazzata e sembri pensare: "Mio Dio, in che film sto recitando?" Tim  Story non è garanzia di capolavoro, i suoi due film dei Fantastici 4 sono imbrazzanti, però ha tolto le canzoni disneyane e i Tom e Jerry parlanti che guadagnano il "pardadiso della noia", sterzando (non troppo)  sull'inferno delle risate. Peccato non riesca a renderli protagonisti assoluti,  nonostate accanto a loro ci siano la micetta a cui Tom fa il filo e Spike il bulldog, qui senza figlio da svezzare.  Troppa melassa, troppa somiglianze ai film tv animati in 2D  su Tom e Jerry che passano in questi anni, nessuna vera novità. Con film modesti come questo, la rivale Disney potrà continuare a dormire sonni tranquilli e a a  nuotare fra i dollari degli incassi, come fa Paperon de Paperoni. Occasione sprecata, che peccato.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati