Trama

Francesco (Riccardo Scamarcio) sta portando per la prima volta la sua compagna Emma (Mia Maestro) e Sofia (Giulia Patrignani), la figlia di lei, a conoscere sua madre Teresa (Mariella Lo Sardo) che vive in una antica villa circondata da ulivi centenari. La donna si dice sia una guaritrice, perché capace di operare riti magici sulle persone. Una notte Sofia viene punta nel sonno da una tarantola, da questo momento Emma e sua figlia assisteranno ad eventi sempre più inquietanti. Così mentre la bambina manifesta rapidamente gravi segni di malattia e possessione, Emma comincia a non fidarsi più di nessuno. In un crescendo vertiginoso di tensione, Emma cercherà di fuggire anche se il legame intorno a lei e a sua figlia sembra ormai indissolubile.

Commenti (4) vedi tutti

  • Esordio dietro la macchina da presa per l'ennesima produzione horror italiana che manca completamente il bersaglio. A dispetto di una distribuzione mondiale (in streaming su Netflix) e un cast di prestigio, Il legame conferma come il genere ormai sia impraticabile dalle nuove leve. Pessima, in particolare, la sceneggiatura.

    leggi la recensione completa di undying
  • Film horror che tratta il tema della maledizione attraverso una trama piatta e, almeno nella seconda parte, un po’ confusa. Recitazione di tutti i personaggi non ai massimi livelli. Voto 4/10.

    commento di alexio350
  • Una noia mortale , sviluppo lentissimo e scontato altro che thriller ! Dialoghi inesistenti, recitazione approssimativa. Era tempo che non vedevo un film così brutto !! Voto 2

    commento di Zico1964
  • L'esordio da regista di Emanuele de Feudis inanella tutti gli stereotipi dell'horror: porte che sbattono, rumori sinistri, zombie pronti ad attaccarti alle spalle. Si tratta del classico prodotto Netflix realizzato puntando su un nome di vaglia, affiancandogli una serie di comprimari semidilettanti e gestendo il tutto con una banalità sconcertante.

    leggi la recensione completa di barabbovich
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

undying di undying
3 stelle

    Francesco (Riccardo Scamarcio) vive una relazione con Emma (Mía Maestro), una ragazza divorziata con una figlia piccola di nome Sofia (Giulia Patrignani). Quando decide di tornare al paese di origine, nel Sud Italia, con probabile intenzione di sposarsi, Emma fa la conoscenza di Teresa, madre di Francesco. Durante la permanenza, Sofia viene morsa da una tarantola. Le… leggi tutto

3 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Gangs 87 di Gangs 87
5 stelle

Francesco, torna nel suo paese d'origine per presentare Emma alla sua famiglia. Ma Sofia, la figlia della sua compagna, sarà vittima di un terribile sortilegio.   Il film d'esordio diretto da Domenico De Feudis è un viaggio nelle leggende, che in parte poi sono tradizioni, molto radicate nel sud Italia, il film infatti è ambientato in Puglia. Il mito della… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

scapigliato di scapigliato
9 stelle

Apparentemente, il film di de Feudis può sembrare un’accozzaglia di sottogeneri del terrore, dalla casa infestata alla possessione demoniaca, ma è in realtà un ottimo esempio di folk horror. Il sottogenere, inaugurato già negli anni ’60 da alcune pellicole inglesi seminali, il cui capolavoro è il celebre The Wicker Man (Robin Hardy, 1973), si basa… leggi tutto

1 recensioni positive

2021
2021

Recensione

scapigliato di scapigliato
9 stelle

Apparentemente, il film di de Feudis può sembrare un’accozzaglia di sottogeneri del terrore, dalla casa infestata alla possessione demoniaca, ma è in realtà un ottimo esempio di folk horror. Il sottogenere, inaugurato già negli anni ’60 da alcune pellicole inglesi seminali, il cui capolavoro è il celebre The Wicker Man (Robin Hardy, 1973), si basa…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2020
2020

Recensione

alan smithee di alan smithee
3 stelle

NETFLIX Un giovane e brillante uomo d'affari, impegnato sentimentalmente in una relazione con una bella donna spagnola con a carico una figlia ancora bambina, decide di portare entrambe a far visita alla propria terra d'origine, nel vecchio podere in cui abita ancora quel che resta della sua famiglia. In loco la bambina, ammaliata dalle attrazioni che la vecchia tenuta esercita sulla sua…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
5 stelle

Francesco, torna nel suo paese d'origine per presentare Emma alla sua famiglia. Ma Sofia, la figlia della sua compagna, sarà vittima di un terribile sortilegio.   Il film d'esordio diretto da Domenico De Feudis è un viaggio nelle leggende, che in parte poi sono tradizioni, molto radicate nel sud Italia, il film infatti è ambientato in Puglia. Il mito della…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

undying di undying
3 stelle

    Francesco (Riccardo Scamarcio) vive una relazione con Emma (Mía Maestro), una ragazza divorziata con una figlia piccola di nome Sofia (Giulia Patrignani). Quando decide di tornare al paese di origine, nel Sud Italia, con probabile intenzione di sposarsi, Emma fa la conoscenza di Teresa, madre di Francesco. Durante la permanenza, Sofia viene morsa da una tarantola. Le…

leggi tutto

Recensione

barabbovich di barabbovich
2 stelle

Francesco, la sua compagna e la piccola figlia di lei si recano in Puglia affinché lui possa presentare loro sua madre. La bambina viene morsa da una tarantola e su di lei si abbatte un maleficio che riguarda una precedente relazione di Francesco. L'esordio da regista di Emanuele de Feudis - già aiuto regista di Sorrentino e Francesca Comencini - inanella tutti gli stereotipi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Mia Maestro, Mariella Lo Sardo
Foto
Mariella Lo Sardo
Foto
Mia Maestro, Giulia Patrignani, Mariella Lo Sardo
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito