Espandi menu
cerca
Jim Jefferies: This is me now

Regia di Scott Zabielski vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 143
  • Post 16
  • Recensioni 9554
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Jim Jefferies: This is me now

di mm40
6 stelle

Monologo di stand up comedy con protagonista il comico australiano Jim Jefferies; con toni coinvolgenti e un linguaggio molto colorito ci racconta di suo figlio di quattro anni, del possesso di armi negli Usa e di quella volta che si esibì alla festa privata di Mariah Carey.

Senza dubbio This is me now può suonare piuttosto banale come titolo per un monologo, o addirittura arrogante; Jim Jefferies non è un personaggio pacato o modesto, certo, ma non pecca in alcun caso di nessuna delle due cose: la sua fantasia è sfrenata e non esita a definirsi “povero e famoso” all’inizio di questo monologo che lo vede in più momenti prendere di mira sé stesso. Comico australiano di successo negli Stati Uniti (con tanto di spettacolo tv dal nome in cartellone: The Jim Jefferies show, targato Comedy Central), il Nostro si scatena sul palco dell’Eventim Apollo di Londra parlando a ruota libera di sesso, politica, comicità e di escrementi; esilarante in particolare è l’aneddoto della sua brevissima, ma parecchio sudata, esibizione a una festa privata nella villa di Mariah Carey. Un’ora tonda di risate di pancia con uno stand up comedian diretto e fisico (Jefferies gesticola e cammina avanti e indietro per il palco continuamente) che mira più alla battuta che al ragionamento che sta dietro di essa, più alla spensieratezza che alla riflessione, ma cionondimeno eccellente performer. Produzione Netflix. 6/10.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati