Trama

In un elegante ristorante gestito dal cuoco francese Richard si reca quotidianamente a mangiare il volgare e feroce bandito Albert, con i suoi scagnozzi e la moglie Georgina. Quest'ultima si innamora di un solitario avventore: i due diventano amanti. Nonostante la protezione di Richard, Albert si vendica atrocemente, ma la risposta di Georgina è altrettanto spietata.

Note

Commedia crudele e rituale, tra le più sarcastiche opere del regista. Greenaway allestisce un set particolarissimo; si aggiungano uno humour crudele più che nero, la fotografia di Sacha Vierny e le muische di Michael Nyman.

Commenti (7) vedi tutti

  • Una storia grottesca di sesso, violenza e cannibalismo, per palati forti e raffinati.

    leggi la recensione completa di passo8mmridotto
  • Riporto e condivido questo commento: "L'autore in questo film dimostra un grande disprezzo e un'assoluta mancanza di riguardo per la dignità umana". ("Segnalazioni Cinematografiche").

    commento di francaraccio
  • Grottesco, strano, teatrale, sublime. Come un piatto di alta gastronomia: solo per palati sopraffini.

    leggi la recensione completa di Cocchan
  • Voto 5. [09.10.2012]

    commento di PP
  • La trilogia cibo-sesso-violenza è il tema conduttore di quest'opera che folgora per la sua fotografia e per la regia "cullante" delle carrellate greenawayane…

    commento di carlos brigante
  • Secondo me, il capolavoro di Peter Greenaway.

    commento di ligeti
  • che dire del continuo sproloquiare del ciccione e il dolce e disperato canto del fanciullo, niente speranza per i deboli, saranno uccisi.

    commento di 9 gatti
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

passo8mmridotto di passo8mmridotto
8 stelle

Londra. All'interno di un elegante ristorante gestito dall'esperto cuoco francese Richard (Richard Bohringer), si consuma l'adulterio ai danni del proprietario del locale, Albert (Michael  Gambon) un mafioso volgare e violento. La moglie Georgina (Helen Mirren) lo tradisce con un cliente abituale, Michael (Alan Howard), bibliotecario educato e timido. Albert reagisce uccidendo il rivale… leggi tutto

12 recensioni positive

Recensioni
2020
2020

La morte che rimane

Peppe Comune di Peppe Comune

Quando dimenticare già significa morire, e curarsi della morte vuol dire sottrarre la vita dalle pene dell'oblio. I corpi dei defunti stanno lì, immobili, e si fanno specchio della triste solitudine…

leggi tutto
2019
2019
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

cheftony di cheftony
8 stelle

“I’ll bloody find them and I’ll bloody kill him! And I’ll bloody eat him! I’ll kill him and I’ll eat him!”     Albert Spica (Michael Gambon), aggressivo, logorroico e volgare boss malavitoso, è il proprietario del ristorante Le Hollandais, dove è solito recarsi per cena ogni sera con il suo gruppo di sgherri e la moglie…

leggi tutto

Migliori colonne sonore

undying di undying

L'importanza della colonna sonora si rivela spesso fondamentale nel contribuire al successo di un film. In particolare per il genere thriller e horror. Ne sa qualcosa Dario Argento, tra i primi -in Italia ma non solo-…

leggi tutto

Recensione

passo8mmridotto di passo8mmridotto
8 stelle

Londra. All'interno di un elegante ristorante gestito dall'esperto cuoco francese Richard (Richard Bohringer), si consuma l'adulterio ai danni del proprietario del locale, Albert (Michael  Gambon) un mafioso volgare e violento. La moglie Georgina (Helen Mirren) lo tradisce con un cliente abituale, Michael (Alan Howard), bibliotecario educato e timido. Albert reagisce uccidendo il rivale…

leggi tutto
2017
2017

Recensione

Tetsuo35 di Tetsuo35
8 stelle

i film di Greenaway che ho visto fin'ora sono sempre improntati sull'antitesi tra la presenza di temi bassi (merda, sangue, trivialità e violenze varie) in un contesto di sfarzo opulente (puro cinema barocco). In questo caso specifico il cast tecnico è spaventoso: Sacha Vierny alla fotografia - una teatralissima e sovraccarica unica scena ripartita in sotto stanze cromatiche…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

penelope68 di penelope68
8 stelle

Vedere questo film è come entrare in una dimensione onirica, in cui tutti i punti di riferimento saltano, e segui i protagonisti in un tunnel pazzesco di emozioni e reazioni. Georgina che frequenta il ristorante francese di Richard , si innamora di un cliente riservato e serio , che porta sempre con se dei libri. I due diventano amanti, ma il marito dispotico e rozzo della donna sospetta…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Cinema & Pittura

petepec di petepec

Questa  è una playlist  basata su  opere che, più o meno indirettamente, hanno ispirato  scenografia , fotografia ed atmosfera di grandi film.   Se volete…

leggi tutto

La vendetta al femminile

Immorale di Immorale

Richard Francis Burton (non l’attore), chi era costui ? Nato in Inghilterra nel 1821 e morto a Trieste nel 1890 fu un esploratore, geografo, traduttore, scrittore, soldato, orientalista, cartografo, etnologo,…

leggi tutto
2016
2016

Recensione

Cocchan di Cocchan
8 stelle

Di sicura difficile "digestione" (in coerenza col filo conduttore gastronomico), il film di Greenaway si presenta come un'opera estremamente estetica e allo stesso tempo grottesca: l'uso dei colori che scandiscono gli ambienti, le scenografie teatrali che si discostano da quella che potrebbe essere una resa realistica della vicenda, le composizioni pittoriche di ogni singolo fotogramma dalle…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
2015
2015

Il cibo al cinema

scandoniano di scandoniano

Riviste dedicate, guide che consigliano i ristoranti migliori, App che ci fanno cenare a colpo sicuro, librerie zeppe di libri scritti da cuochi storici o improvvisati, e poi show cooking, reality sui migliori…

leggi tutto
2014
2014

Recensione

ezio di ezio
4 stelle

Bello,grottesco ,crudele,sarcastico,capolavoro,trash,da cinefili,da cultori,noioso,artistico,una puttanata,un colpo allo stomaco,fulminante,scioccante.....signori scusate forse stasera non era la giornata giusta per vedere una pellicola simile,una delle tante.....forse la migliore di uno stano regista che si chiama Greenaway......dimenticavo....la stelletta in piu' l'ho data per il bel finale…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito