Trama

Anni Settanta: lasciata Buenos Aires, Soledad approda quasi per caso in un villaggio della Patagonia dove il tempo sembra essersi fermato. Appena giunta sul posto, la donna incontra il proiezionista Pedro e comincia a fare i conti con le sue stranezze: il ragazzo infatti si esprime citando frasi tratte da film. Ma Pedro non è l’unico personaggio bizzarro del paese: c’è anche un attore pieno di nostalgia, che vive lontano dal mondo…

Note

Si può reinventare _Nuovo Cinema Paradiso_ di Tornatore destrutturandone l’intreccio, alla stregua del proiezionista del piccolo cinema della Patagonia al centro di questa sorprendente pellicola.

Commenti (2) vedi tutti

  • Film curioso, un pò strampalto (ma questo è il suo bello) che sta in piedi con qualche pezza…ma ha un senso vagamente poetico. Sembra l'ultimo Film del mondo !

    commento di jeffste
  • Un piccolo gioiello. Ironico ma delicato, gustoso e mai banale.

    commento di Pitter
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

sasso67 di sasso67
4 stelle

Mi è capitato raramente di vedere un cinema più futile di quello di Agresti. Forse, almeno in questo caso, la sua musa è il teatro di Ionesco, ma mi sembra mal digerito. Più che l'ultimo cinema del mondo, questo del regista argentino mi sembra un cinema fuori dal mondo: come la sua Patagonia ha un cinema tutto suo, dove si proettano gli scarti delle altre sale cinematografiche, anche Agresti… leggi tutto

2 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alfatocoferolo di alfatocoferolo
6 stelle

Tra commedia e grottesco una pellicola che fa salve le atmosfere e dunque l'involucro ma dimentica di incartarvi qualcosa dentro. Sorrisi, colore, luminosità fanno da sottofondo a personaggi stralunati, caratteristici e che tutto sommato funzionano ma a ben vedere è solo uno stratagemma, un'arma di distrazione con la quale il regista tenta di distogliere lo spettatore dall'assenza di… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Un film figlio della sua terra, ha il sapore della letteratura e dell’aria che tira in quei luoghi del Sud America. Il surreale si presta bene a questa storia che deve volare leggera, e che prende spunto dal film di Tornatore, rielaborandolo e facendolo suo. Una storia anche allegra, ma con una vena di malinconia che avvolge la realtà dell’ultimo paese felice; non dimentichiamo che la… leggi tutto

1 recensioni positive

2018
2018

Film in o sulla Patagonia

Redazione di Redazione

Lista di film che hanno per soggetto o che sono ambientati in Patagonia, nella Terra del Fuoco, estrema propaggine meridionale del continente sudamericano, divisa tra Argentina e Cile. Storie spesso di solitudine, di…

leggi tutto
2017
2017
locandina
Foto
2016
2016
2013
2013

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
6 stelle

Tra commedia e grottesco una pellicola che fa salve le atmosfere e dunque l'involucro ma dimentica di incartarvi qualcosa dentro. Sorrisi, colore, luminosità fanno da sottofondo a personaggi stralunati, caratteristici e che tutto sommato funzionano ma a ben vedere è solo uno stratagemma, un'arma di distrazione con la quale il regista tenta di distogliere lo spettatore dall'assenza di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

sasso67 di sasso67
4 stelle

Mi è capitato raramente di vedere un cinema più futile di quello di Agresti. Forse, almeno in questo caso, la sua musa è il teatro di Ionesco, ma mi sembra mal digerito. Più che l'ultimo cinema del mondo, questo del regista argentino mi sembra un cinema fuori dal mondo: come la sua Patagonia ha un cinema tutto suo, dove si proettano gli scarti delle altre sale cinematografiche, anche Agresti…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2012
2012

LA RIVINCITA DEL PIDOCCHIETTO

LAMPUR di LAMPUR

Prendo spunto da una notizia della free press romana del 26 marzo 2012, che parla delle sale indipendenti romane, cinemetti da una sessantina di posti, associazioni private, miniclub, soprattutto salette parrocchiali…

leggi tutto
2010
2010

Quando muore un cinema

LorCio di LorCio

Il cinema Asterope, l’unico cinema di Francavilla. Lì dentro ho visto il mio primo film in una sala. Se non vado errato, era Il re Leone, e per sempre sarò terrorizzato dal grido del risveglio della…

leggi tutto
2008
2008
Trasmesso il 21 dicembre 2008 su La7

Luoghi

bradipo68 di bradipo68

Ci sono dei luoghi al mondo che sono frequentati pochissimo dal cinema.E quando li vediamo ci attraggono anche piu'dei personaggi che vediamo sfilare sullo schermo.Una piccola chiosa:avrrei dovuto/voluto anche…

leggi tutto

Recensione

joe cavana di joe cavana
4 stelle

Un piccolo e strano film, che però a me non ha detto nulla di particolare, a parte confermare la bravura di Rochefort e della Molina. Voto: 5.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 17 agosto 2008 su La7
2007
2007

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Un film figlio della sua terra, ha il sapore della letteratura e dell’aria che tira in quei luoghi del Sud America. Il surreale si presta bene a questa storia che deve volare leggera, e che prende spunto dal film di Tornatore, rielaborandolo e facendolo suo. Una storia anche allegra, ma con una vena di malinconia che avvolge la realtà dell’ultimo paese felice; non dimentichiamo che la…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 6 ottobre 2007 su La7
2006
2006

Nuovo cineforum

Darjus di Darjus

Amiche e amici...accorrete in massa. Apre un nuovo cineforum! Avrà un futuro? E chi può dirlo...speriamo. Intanto si comincia...Martedì 18 aprile in via delle isole curzolane 75, film: "Viva Zapatero!". Eccovi…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito