Espandi menu
cerca
Fireball: Messaggeri dalle stelle

Regia di Werner Herzog, Clive Oppenheimer vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 283
  • Post 188
  • Recensioni 5059
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Fireball: Messaggeri dalle stelle

di alan smithee
8 stelle

FESTA DEL CINEMA DI ROMA 15 - SELEZIONE UFFICIALE

Il pianeta Terra è sempre stato soggetto ad episodi di collisione con materiale orbitante nello spazio dall'inizio dei tempi, e che il caso o l'azzardo ha voluto far collidere con il nostro pianeta.

Gli eventi derivanti da questi fenomeni, hanno causato devastamenti, veri e propri cataclismi, cambiamenti climatici. estinzioni di specie e forse anche favorito la comparsa di nuove specie, tra cui quella umana.

 

 

 

Attraverso le testimonianze, soprattutto visive (crateri e i resti delle devastazioni che tali collisioni hanno comportato, o il semplice ritrovamento a terra di piccoli minerali di provenienza "spaziale") di ciò che è accaduto dalla notte dei tempi ad oggi, il celebre regista bavarese Werner Herzog, coadiuvato anche stavolta dal vulcanologo Clive Oppenheimer con cui il primo collaborò non molti anni orsono con l'altrettanto galvanizzante documentario Dentro l'inferno (ospite anche quello della Festa romana - edizione 2016), ci racconta in prima persona i fenomeni che hanno cambiato letteralmente il volto del nostro pianeta.

 

 

Con la galvanizzante voce austera che lo caratterizza, e lo stile solenne che lascia talvolta spazio a qualche scorcio ironico, Herzog interviene in prima persona e conferisce alla sua inchiesta un taglio incalzante, in grado anche stavolta di attanagliare lo spettatore, e rivelandosi ancora una volta come uno dei più brillanti ed acuti documentaristi viventi, oltre che, in generale, uno dei cineasti più prolifici e in forma dell'ultimo ventennio, soprattutto allorquando lo ritroviamo impegnato in tali intenti documentaristici, che ce lo restituiscono decisamente più ispirato ed in forma di quando lo scorgiamo dedicarsi a soggetti di pura narrazione.  

 

 

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati