Espandi menu
cerca
Tragic Jungle

Regia di Yulene Olaizola vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Gangs 87

Gangs 87

Iscritto dal 12 ottobre 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 41
  • Post -
  • Recensioni 835
  • Playlist 22
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Tragic Jungle

di Gangs 87
7 stelle

Nel cuore della giungla maya, al confine tra Messico e Belize, un gruppo di raccoglitori di caucciù incontra Agnes, misteriosa giovane che li condurrà al termine delle loro esistenze.

 

Secondo la civiltà maya Xtabay, è un demone femminile capace di ammaliare gli uomini con la sua bellezza fino a condurli alla morte certa. Dimora nella foresta, ha dei bei capelli neri lucenti che le cadono fino alle caviglie e indossa un abito bianco. Partendo da questa leggenda si svolge la narrazione della suggestiva pellicola di Yulene Olaizola, presentata nella sezione Orizzonti della 77esima Mostra del cinema di Venezia.

 

Composta con la delicatezza di un quadro in movimento è considerabile come un insieme di pose sceniche, caratterizzate da una fotografia che utilizza palette di verde, marcata in alcuni punti e che scolorisce in altri fino ad ingrigire quando arriva la morte. 

 

Quando si osservano le sequenze in cui la natura prende il sopravvento e le inquadrature si soffermano sullo scorrere del fiume o sulla potenza del vento, si trattiene il fiato per la bellezza che gli occhi riescono a cogliere e pur possedendo un suo carattere scenico sarebbe impossibile non andare con la mente a The Revenant di Alejandro González Iñárritu.

 

Pochi dialoghi e molti sguardi per la pellicola della Olaizola che vanta la straordinaria interpretazione di Indira Andrewin capace di suscitare emozioni e coinvolgimento fin dalle prime scene. Come una sirena ammaliatrice di pirati pronti a seguirla oltre ogni cosa, si fa portavoce del potere femminile, con la sua pacatezza riesce a divenire un tutt’uno con la calma della natura che la circonda, smascherando  definitivamente l’inarrestabile ferocia umana.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati