Espandi menu
cerca
Pieces of a Woman

Regia di Kornél Mundruczó vedi scheda film

Commenti brevi
  • Complessa e travagliata storia di un parto in casa andato male e delle tristi conseguenze nel nucleo famigliare, dove le relative prese di coscienza infine porteranno a un migliore equilibrio.

    leggi la recensione completa di bufera
  • La disperazione di due genitori che si vedono morire la propria bimba durante il parto in casa. Un drammone che lascia col fiato sospeso. Ellen Burstyn sontuosa e grandiosa.

    leggi la recensione completa di maestro_farnese
  • Deludente e non così ben recitato, Pieces of a Woman è un film noioso e pieno di cliché di cui tra un paio d'anni tutti ci saremo dimenticati.

    leggi la recensione completa di Lunkhead
  • Il Piano-sequenza di quasi 30 minuti è incredibile per tecnica e potenza espositiva. Un film doloroso e reale che Mundruczó mette in scena senza mezzi termini. Cast in stato di grazia, su tutti Vanessa Kirby, misurata e incisiva in una parte davvero complessa. Voto 8.5/9

    commento di ange88
  • Che ansia. Non riesco a guardarlo

    commento di primavera63
  • incursione nord-americana del talentuoso regista ungherese, il quale dispiega praticamente tutta la sua potenza nei memorabili 22 minuti di parto in piano-sequenza iniziali. a seguire il film diventa via via sempre più convenzionale, appiattendosi su inaspettati didascalimi (e la musica non aiuta). ottimo tutto il cast, non solo la Kirby.

    commento di giovenosta
  • UN dramma familiare all'ennesima potenza,da non perdere.

    commento di ezio
  • Il regista Kornél Mundruczó non si fa certo notare per virtuosismo, ma - partendo da un soggetto di Kata Wéber - riesce a firmare un film travolgente, facendo della sua protagonista la scheggia impazzita di un mondo terribilmente conformista e predatorio, dove ciascuno mette al primo posto i propri bisogni.

    leggi la recensione completa di barabbovich