Espandi menu
cerca

Trama

All'inizio del XVII secolo, tra la Francia meridionale e la Spagna settentrionale, l'Inquisizione mette in atto la più grande persecuzione contro le donne considerate streghe. Nel 1609, nei Paesi Baschi, la ventenne Amaia viene arrestata per aver preso parte a una festa notturna. Accusata di stregoneria dal noto giudice Pierre de Lancre, Amaia finirà vittima di un'inarrestabile macchina giudiziaria entrando gradualmente in un gioco che diventerà sempre più intimo.

Commenti (6) vedi tutti

  • L'oscena dittatura del '600 affidata alla Santa Inquisizione e supportata dalla "scienza demonologica". Oggi ci riproviamo con quella dei virologi. Amaia Aberasturi brava assai.

    commento di bombo1
  • Graziose streghe basche alla prova degli elementi: rifuggono il fuoco, sperano nel mare e sognano il cielo. Meglio un morto in casa che un aragonese all'uscio...

    commento di maurizio73
  • Fucina di potere temporale / Un unico abominio clericale / Delirio onnipotente, dominio che sovrasta / Efficienza d'inetto, burocratica casta / Potenza del pesante / Preme, compatta, schiaccia.

    leggi la recensione completa di mck
  • Mi ha deluso,troppi rituali,ritmo lento ,magari a qualcuno piace cosi'....per me no,bocciato.

    commento di ezio
  • Più che un horror un tragico documentario sulle ingiustizie istituzionalizzate (dalla corona e dalla religione) che hanno condotto a pene ingiustificabili migliaia di innocenti vittime, follemente accusate di affiliazione demoniaca e di partecipazione a orgiastici riti sabbatici.

    leggi la recensione completa di undying
  • Film interessante e ben girato, con la particolarità che in buona parte i dialoghi sono in basco. Le assurde dinamiche della caccia alle streghe e le menti distorte di certi cattolici vengono fuori in tutta la loro miope crudezza.

    commento di green70
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

mck di mck
8 stelle

  Le benandanti (senza apostasia, né confortorio, né conversione).     Da “Haxan” (la Stregoneria Attraverso i Secoli) di Benjamin Christensen del 1922 ad “Hagazussa” di Lukas Feigelfeld del 2017, passando per “la Visione del Sabba” di Marco Bellocchio del 1988, “Storia Notturna - una Decifrazione del Sabba”… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

alan smithee di alan smithee
4 stelle

NETFLIX Ad inizi del XVII secolo, l'opera di persecuzione perpetrata dalla Chiesa cattolica tramite la sua Inquisizione, per scongiurare il proliferare di eresie e di fenomeni di culto satanici come la stregoneria, mise a ferro e fuoco paesi e villaggi in tutta l'Europa Centrale. In un paese di pescatore dei Paesi Baschi, un contingente della Inquisizione si presenta presso un giovane prete,… leggi tutto

1 recensioni negative

2021
2021

Recensione

leporello di leporello
7 stelle

Sono contento, approcciandomi a scrivere qualcosa su un film, di trovare tra le recensioni già pubblicate quanto basta per non dover aggiungere molto (in particolare, la recensione dell’amico utente mck, davvero enciclopedica). Questo “Akelarre” ha molti punti di forza, in primis l’accuratezza della fotografia, poi un’interpretazione notevole da parte di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

mck di mck
8 stelle

  Le benandanti (senza apostasia, né confortorio, né conversione).     Da “Haxan” (la Stregoneria Attraverso i Secoli) di Benjamin Christensen del 1922 ad “Hagazussa” di Lukas Feigelfeld del 2017, passando per “la Visione del Sabba” di Marco Bellocchio del 1988, “Storia Notturna - una Decifrazione del Sabba”…

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
4 stelle

NETFLIX Ad inizi del XVII secolo, l'opera di persecuzione perpetrata dalla Chiesa cattolica tramite la sua Inquisizione, per scongiurare il proliferare di eresie e di fenomeni di culto satanici come la stregoneria, mise a ferro e fuoco paesi e villaggi in tutta l'Europa Centrale. In un paese di pescatore dei Paesi Baschi, un contingente della Inquisizione si presenta presso un giovane prete,…

leggi tutto

Recensione

undying di undying
7 stelle

    Paesi baschi, Spagna, 1609. L'adolescente Ana (Amaia Aberasturi) viene raggiunta dai soldati della corona. Lei, assieme ad altre cinque ragazze (tra le quali anche la piccola sorellina), è accusata di stregoneria. Il processo è affidato all'inquisitore Rostegui (Alex Brendemühl), affiancato da un anziano consigliere (Daniel Fanego) e da Padre…

leggi tutto
2020
2020
Alex Brendemühl, Amaia Aberasturi
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito