Espandi menu
cerca
Mi chiamo Francesco Totti

Regia di Alex Infascelli vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 70
  • Post 7
  • Recensioni 2853
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Mi chiamo Francesco Totti

di barabbovich
8 stelle

“Torna ‘n po’ indietro”. E così la vita di Francesco Totti, capitano della Roma e calciatore di immenso talento, scorre all’indietro fino ai primissimi calci al pallone durante le vacanze estive, passando per il gioco della paperella, l’esperienza alla Lodigiani e l’esordio precocissimo in serie A. Un’unica voce narrante – quella del capitano -, scarsamente incline all’autoelegia e molto ironica, passa in rassegna alti (molti) e bassi (pochissimi) di una carriera sfavillante, nella quale hanno contato moltissimo gli allenatori Mazzone, Zeman e Capello (diverso ma equilibrato lo spazio riservato a Spalletti), ma anche il suo preparatore atletico e gli amici di sempre. Così rivediamo gol strepitosi, recuperi spettacolari (l’incidente alla caviglia), prodezze scellerate (er cucchiaio con la nazionale), emozionandoci fino a quella ultima partita in giallorosso del 2017, in occasione della quale un oceano di gente commossa gli diede l’ultimo saluto sul campo.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati