Espandi menu
cerca

Trama

Durante la Prima guerra mondiale, Tomas rimane ferito gravemente in seguito all’esplosione di una granata. Creduto morto, viene gettato in una fossa comune ma si risveglia in tempo per essere salvato. Qualche tempo dopo, in piena influenza spagnola, fotografa i morti con i parenti, un lavoro che gli permette di vivere più che bene. Dopo l'incontro con la piccola orfana Anna, accetta la proposta di fotografare i morti di un piccolo villaggio, la cui sepoltura deve attendere il disgelo primaverile. Tuttavia, la prima notte dopo il suo arrivo, Tomas scopre che qualcosa non va. Rumori sinistri, morti sospette e inquietanti figure che iniziano a comparire nelle sue foto lo spingono in un primo momento ad abbandonare il villaggio: dopo l'iniziale incertezza, deciderà di far luce sugli strani episodi, aiutato da Anna.

Commenti (3) vedi tutti

  • "Non avevo mai visto una cosa simile!" esclama sconvolto il protagonista. Verrebbe da rispondergli: "Noi purtroppo sì!". Ennesimo ridondante e prolisso film di fantasmi, dalla ingiustificata e sfiancante durata di quasi due ore. Di produzione ungherese ma poco o nulla cambia. Artificioso e avariato.

    commento di degoffro
  • Voto 5 e mezzo

    commento di eros7378
  • Due ore che sembrano tre, tutte ambientate in un allegro paesino ungherese. Nell'ultima mezz'ora c'è un bel po' di movimento, ma non riesce a far dimenticare il resto che è stato di una noia "mortale". Comunque, ottima fattura. Voto 6.

    commento di ezzo24
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alan smithee di alan smithee
7 stelle

TRIESTE SCIENCE + FICTION FESTIVAL 2020 - menzione speciale "In tempi così teribili, in cui ci sono più morti che vivi, la Terra sembra invasa da fantasmi…" Durante il primo ventennio del '900, la fotografia "postmortem" costituiva una sfaccettatura molto utilizzata e anche lucrativa da parte dei fotografi disposti a dedicarcisi. Con la fine del primo conflitto mondiale,… leggi tutto

2 recensioni positive

2021
2021
Trasmesso il 6 novembre 2021 su Rai 4
Trasmesso il 3 novembre 2021 su Rai 4

Recensione

giurista81 di giurista81
8 stelle

Sorpresona che è destinata a diventare un gioiello nella vetrina della non troppo conosciuta cinematografia est europea. Peter Bergendy porta a termine un film interamente magiaro con uno stile e una capacità tale da farlo sembrare americano. Il film è ambientato all'inizio degli anni venti nella campagna ungherese, con tanto di prologo sui campi di battaglia della prima…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 1 novembre 2021 su Rai 4

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

TRIESTE SCIENCE + FICTION FESTIVAL 2020 - menzione speciale "In tempi così teribili, in cui ci sono più morti che vivi, la Terra sembra invasa da fantasmi…" Durante il primo ventennio del '900, la fotografia "postmortem" costituiva una sfaccettatura molto utilizzata e anche lucrativa da parte dei fotografi disposti a dedicarcisi. Con la fine del primo conflitto mondiale,…

leggi tutto
2020
2020
Fruzsina Hais
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito