Trama

Nel parco dell'atelier Christian, Isabelle, una bellissima modella, viene strangolata da un assassino mascherato. L'ispettore Silvestri, incaricato delle indagini, presto si accorge di quanto sia avvelenato il clima nella casa di moda. Scopre che Isabella era amante di un antiquario, e che a aveva scritto un diario compromettente per tutti gli impiegati dell'atelier. Nicole, amica della morta, ha nascosto il diario, ma l'assassino la uccide. Altri delitti raccapriccianti si susseguono.

Note

Un classico del thriller all'italiana, il capostipite del genere. La sceneggiatura può semprare incoerente, ma Bava si dimostra ancora una volta un "pittore dell'inquadratura", e sceglie tavolozze cromatiche antinaturalistiche e violente. Il film, in questo senso, è un capolavoro visionario. Le soggettive dell'omicida, le esecuzioni e l'inquietante atmosfera influenzeranno Dario Argento, specie per i suoi primi film.

Commenti (10) vedi tutti

  • Pezzo di bravura di uno dei più grandi registi della storia del cinema, ingiustamente condannato all'oblio dai suoi connazionali.

    leggi la recensione completa di giansnow89
  • Film intenso ,che irrompe sul mondo italiano del cinema come un uragano. Fortemente crudo, sanguinolento ma coinvolgente finonin fondo cosi barocco che di più non si può ! Mette più brividi questo che tanti di quelli attuali .

    commento di penelope68
  • Altro grande film, Bava si che sapeva girare i film.

    commento di Stelvio69
  • "Sei donne per l'assassino" è la pellicola pionieristica per eccellenza del thriller italiano; a firmarla è Mario Bava, uno dei registi italiani più visionari ed innovativi di sempre. A sorprendere, quando esce nel 1964, è la fotografia dai colori brillanti e la ferocia dell'assassino nonché la sua rappresentazione grafica e l'uso della soggettiva.

    leggi la recensione completa di George Smiley
  • bellissimo.

    commento di kkk
  • Seminale.

    commento di movieman
  • Capolavoro del grande maestro Mario Bava. Sembra che Dario Argento si sia ispirato proprio a questo film.

    commento di lonestar
  • Bellissimo e delirante!Le scelte scenografiche e cromatiche sono di un barocchismo ipersaturo,la vicenda pare sospesa,fantomatica,onirica! BRAVO BAVA!

    commento di GREENY
  • Un giallo realistico che scorre benissimo, con un giusto dosaggio di suspence, e una regia attenta al particolare.

    commento di nikkoste
  • UN CAPOLAVORO AVANTI DI 10 ANNI.IMMAGINI BELLISSIME ED UNA REGIA MERAVIGLIOSA.OGNI QUADRO E' UNA BELLEZZA E LA FOTOGRAFIA E' MEMORABILE.CAPOSALDO DELL'THRILLER.BAVA FA' DIMENTICARE DI VEDERE UN FILM.SIAMO DI FRONTE AD UN'OPERA D'ARTE.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

maghella di maghella
10 stelle

Nessuno ha inventato niente, o Mario Bava ha inventato tutto? Questa è la domanda che mi ponevo mentre vedevo “6 donne per l'assassino”, film apripista del genere thriller all'italiana, dove per la prima volta appare la figura dell'assassino “in divisa”: impermeabile nero, cappello e viso nascosto...e soprattutto provvisto di guanti di pelle nera.   Mario Bava collabora alla… leggi tutto

25 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Fra i tanti e innegabili - seppure non del tutto riconosciuti - meriti di Mario Bava c'è anche quello di aver, se non introdotto, per lo meno portato in auge e contribuito fortemente a standardizzare in Italia il thriller con serial killer. E' stato detto che su questo Sei donne per l'assassino prenderà le misure Dario Argento, qualche anno più tardi, per i suoi primi (e a loro volta… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

pinhead di pinhead
4 stelle

Argento si sarebbe ispirato a questo film? Potrebbe anche essere, ma di certo lo ha lasciato indietro di parecchi giri di pista. E non si tratta di una questione di diversi mezzi tecnici a disposizione, perchè L'uccello dalle piume di cristallo è stato girato nel 1969, appena 5 anni dopo questo film. Il confronto tra i due è francamente imbarazzante, siamo su due pianeti diversi. leggi tutto

1 recensioni negative

2018
2018
2017
2017
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

giansnow89 di giansnow89
10 stelle

Talvolta sono sufficienti i titoli di testa per capire che ci si trova di fronte a un film fuori dalla media. Sono un manifesto programmatico, che ci proietta nelle tematiche e nell'atmosfera dell'opera, prima ancora di averne visionato un fotogramma. Essere umano e manichino sono in stretta simbiosi, quasi che l'uno sia il doppelganger dell'altro. Il partire dal manichino ha…

leggi tutto
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

munnyedwards di munnyedwards
7 stelle

  Un telefono rosso dondola nel vuoto, l’inquadratura si è appena ristretta dopo averci mostrato le ultime vittime di una lunga serie di omicidi, il telefono si muove avanti e indietro come a voler ipnotizzare lo spettatore ma ormai lo spettacolo è finito, a Mario Bava non resta che certificarlo con l’immancabile didascalia…FINE. Sei donne per…

leggi tutto

Marione!

lino99 di lino99

Solo ora mi accorgo che ieri avrebbe compiuto 102 anni uno dei miei registi preferiti, nonché uno dei migliori italiani: Mario Bava, re dell'horror, ispiratore di Dario Argento, maestro del gotico, ma…

leggi tutto
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
locandina
Foto

Recensione

George Smiley di George Smiley
10 stelle

"Sei donne per l'assassino" è considerato un film prototipico del thriller all'italiana, il cosiddetto thrilling. Non è il primo giallo diretto da Mario Bava ma è sicuramente il giallo che in qualche modo pone quelli che sono i canoni rispettati del cinema thriller da quel momento in poi, soprattutto la figura dell'assassino per come questo viene rappresentato nel film,…

leggi tutto

L'Orrore!

lolbond007 di lolbond007

Buonasera! Quali sono i film horror che più vi hanno spaventato, terrorizzato, e che alla fine avete amato nonostante gli spaventi? Raccontate! Inizierò io questa playlist, che, se volete,…

leggi tutto
2015
2015
2014
2014

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

24.COURMAYEUR NOIRINFESTIVAL - EVENTO SPECIALE   Mario Bava torna a incantarci a mezzanotte, nel contesto perfettamente pertinente ed opportuno del Planoir a Courmayeur, con la proiezione del suo celebre e riuscito thriller-horror 6 DONNE PER L'ASSASSINO, pertinentemente inserito in programma per festeggiare i 50 anni dal suo concepimento, qui in una copia perfettamente…

leggi tutto
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

Baldaduke di Baldaduke
8 stelle

Massimo Morlacchi e la contessa Cristiana Cuomo sono i proprietari di un atelier nel quale lavorano delle modelle che un assassino mascherato inizia misteriosamente ad uccidere. È questa la trama di Sei donne per l’assassino, film tanto semplice nella struttura narrativa quanto complesso per quel che riguarda la sua costruzione estetica. Possiamo affermare tranquillamente che se La…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito