Trama

Ducato di Mantova, 1619. Giovanni Battista Andreini è un geniale rappresentante di una illustre famiglia di teatranti. Alle prese con la scrittura della commedia "Amor nello specchio", vive un furore creativo in cui arte e vita si intrecciano indissolubilmente, rimanendo preda di un vortice amoroso e sensuale in cui sono coinvolte la moglie attrice Virginia Ramponi e la giovane ed esuberante Lidia.

Note

Ricco e affascinante nei suoi allestimenti teatrali, il film di Salvatore Maira, studioso dell'età barocca, si perde però in un eccessivo autocompiacimento formale concentrandosi sui corpi e sulle scenografie, piuttosto che sui personaggi, i quali colpiscono soprattutto per la modernità.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

millertropico di millertropico
5 stelle

Pedantemente dotto e zeppo di citazioni forse necessarie, ma non sempre efficaci e tutte finalizzate a sottolineare la particolare visione del regista (Athanasius Kircher e la sua lanterna magica che precorre il cinema, per esempio) quello che sulla carta poteva essere scambiato per un interessante progetto didattico e divulgativo atto a riscoprire e raccontare la figura sconosciuta ai… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

ezio di ezio
7 stelle

Beh....pero',per essere nel 1600 questa compagnia teatrale che tra Italia e Francia si arrabatta tra difficolta' e problemi vari era veramente libertina e procace...come la bellissima Simona Cavallari che si da con generosita' a nudi integrali frontali che mettono in evidenza tutta la sua bellezza.Ma e' anche il film che non annoia e si lascia guardare aiutato da scenografie e luoghi come… leggi tutto

1 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

sasso67 di sasso67
4 stelle

Pretenzioso affresco storico-teatrale, a metà tra la ricostruzione filologica e l'allegoria rivolta all'oggi, con un aggiornamento in chiave bisessuale della lotta per la sopravvivenza nell'ambito dello spettacolo, in stile Eva contro Eva. Niente di nuovo sotto il sole, se non la bravura tecnica del regista e la bellezza davvero diabolica di Simona Cavallari, che nomina sunt omina, sta sempre a… leggi tutto

2 recensioni negative

2015
2015

Recensione

millertropico di millertropico
5 stelle

Pedantemente dotto e zeppo di citazioni forse necessarie, ma non sempre efficaci e tutte finalizzate a sottolineare la particolare visione del regista (Athanasius Kircher e la sua lanterna magica che precorre il cinema, per esempio) quello che sulla carta poteva essere scambiato per un interessante progetto didattico e divulgativo atto a riscoprire e raccontare la figura sconosciuta ai…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2014
2014

Recensione

ezio di ezio
7 stelle

Beh....pero',per essere nel 1600 questa compagnia teatrale che tra Italia e Francia si arrabatta tra difficolta' e problemi vari era veramente libertina e procace...come la bellissima Simona Cavallari che si da con generosita' a nudi integrali frontali che mettono in evidenza tutta la sua bellezza.Ma e' anche il film che non annoia e si lascia guardare aiutato da scenografie e luoghi come…

leggi tutto
Recensione
2012
2012

Recensione

sasso67 di sasso67
4 stelle

Pretenzioso affresco storico-teatrale, a metà tra la ricostruzione filologica e l'allegoria rivolta all'oggi, con un aggiornamento in chiave bisessuale della lotta per la sopravvivenza nell'ambito dello spettacolo, in stile Eva contro Eva. Niente di nuovo sotto il sole, se non la bravura tecnica del regista e la bellezza davvero diabolica di Simona Cavallari, che nomina sunt omina, sta sempre a…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2010
2010

Teatro

Redazione di Redazione

Il fascino infinito del palco, le prove, le quinte, i camerini... quante volte il teatro è stato usato dal suo cugino ricco e moderno, il cinema? Quante volte la rappresentazione teatrale è stata fatta oggetto a sua…

leggi tutto
Playlist
1999
1999

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
4 stelle

Tra la ricchezza dei palazzi della corte ducale mantovana e il fascino di un piccolo teatro di Sabbioneta, Salvatore Maira allestisce un film decisamente insolito nel panorama della produzione italiana. Studioso dell’età barocca, Maira ricostruisce un frammento di vita di Giovanni Battista Andreini, geniale rappresentante di una illustre famiglia di teatranti. Alle prese con la scrittura…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito