Trama

Criminologo dalle belle speranze professionali, ma non certamente sveglissimo nel trattare con le donne, ha un nuovo "oggetto" di studio: una raffinata assassina. Naturalmente, alle prese con una "femme fatale" di tali proporzioni, qualunque uomo cederebbe alle lusinghe della passione. Il criminologo non fa eccezione, si innamora dell'assassina e ignora un particolare non propriamente secondario: lui è la prossima vittima dell'amata...

Note

Black Comedy del sempre grande Truffaut. Questa volta non tutto brilla come al solito, e alcune situazioni sono leggermente risapute. Ma i personaggi sono azzeccati, e la figura della donna splendidamente truffautiana.

Commenti (1) vedi tutti

  • Deboluccio, ma Truffaut cade in piedi, l'impostazione è simpatica e alcune cose sono graziose, anche se nel complesso è ripetitivo e prevedibile: un gioco meno riuscito di altri, ma gradevole e non banale.

    commento di luisasalvi
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

mm40 di mm40
8 stelle

Commedia buffa che accavalla ironicamente una miriade di temi tipici del cinema di Truffaut: la prima cosa che salta all'occhio è che la protagonista è una donna, innocente nell'animo se non nei fatti, che si trova a dover lottare per tutta la vita contro uomini stolti ed infantili. E sui quali riesce puntualmente ad avere la meglio. E' pure una ragazza e in questo richiama molto da vicino… leggi tutto

1 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

zombi di zombi
6 stelle

commediola veloce,  abbastanza divertente e moderatamente volgare. lo scrittore sfigatino s'innamora della bella e scaltra criminalotta mentre s'affanna a scrivere il suo trattato sulla criminalità femminile. e la parola fine l'apporrà dietro le sbarre. un'infilita di bravi attori, fan da spalla alla vedette che è la bella bernadette lafont. tra l'altro con due belle… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2012
2012

Titoli utenti 4

maso di maso

Visto il grande riscontro della terza parte che mi ha permesso oltretutto di accantonare nel mio bel seminterrato nero il peggiore che bazzica su Film TV vi propongo un'altra bella play a base di utenti titolati e…

leggi tutto
2011
2011

La bellezza dell'amour fou.

Viola96 di Viola96

Francois Truffaut comincia la sua avventura cinematografica come critico per i Cahiers du cinema, testata cinematografica francese. Qui comincia ad appassionarsi al cinema tutto e comincia a stringere importanti…

leggi tutto

Recensione

zombi di zombi
6 stelle

commediola veloce,  abbastanza divertente e moderatamente volgare. lo scrittore sfigatino s'innamora della bella e scaltra criminalotta mentre s'affanna a scrivere il suo trattato sulla criminalità femminile. e la parola fine l'apporrà dietro le sbarre. un'infilita di bravi attori, fan da spalla alla vedette che è la bella bernadette lafont. tra l'altro con due belle…

leggi tutto
2010
2010
2009
2009

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Qui Truffaut nello stile si avvicina fin troppo, secondo me, al cinema americano, genere "noir buffo", ma non mi sembra che padroneggi del tutto la materia, non riuscendo a decidersi completamente tra il noir sociologico e la commedia umoristica. Troppe le macchiette nel film, a cominciare dalla protagonista, passando per un marito beone e fannullone, per giungere ad un disinfestatore con fisime…

leggi tutto
Recensione

Recensione

mm40 di mm40
8 stelle

Commedia buffa che accavalla ironicamente una miriade di temi tipici del cinema di Truffaut: la prima cosa che salta all'occhio è che la protagonista è una donna, innocente nell'animo se non nei fatti, che si trova a dover lottare per tutta la vita contro uomini stolti ed infantili. E sui quali riesce puntualmente ad avere la meglio. E' pure una ragazza e in questo richiama molto da vicino…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2006
2006

Recensione

Diego_F di Diego_F
6 stelle

Vorrebbe fare ridere, ma non ci riesce. C'è qualcosa di macchiettistico nei personaggi, che non funziona. Comunque gradevole

leggi tutto
Recensione

la porta nel pavimento?

lucaskiesling di lucaskiesling

trailer caruccio, mi ci ficco. o fico? mah....d'altronde la pubblicità sa vendere bene, come un rivenditore di frigoriferi al polo. sarà un buon film? e che cos'è un buon film? datemi cinque minuti come dico io....…

leggi tutto
Playlist
2005
2005

la CRITICA dei miei stivali

Jimmy Dean di Jimmy Dean

Autore: Lietta Tornabuoni - Testata: L'Espresso(...) Nel 1988 De Niro ha fondato una sua casa di produzione, la Tribeca Productions (...). Aveva cinquantacinque anni, allora. Forse era stufo del lavoro, dell'impegno,…

leggi tutto
Playlist
2003
2003
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito