Espandi menu
cerca
Il demone sotto la pelle

Regia di David Cronenberg vedi scheda film

Recensioni

L'autore

giansnow89

giansnow89

Iscritto dal 27 aprile 2017 Vai al suo profilo
  • Seguaci 21
  • Post 15
  • Recensioni 254
  • Playlist 13
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il demone sotto la pelle

di giansnow89
5 stelle

Idea non disprezzabile, realizzazione scolastica.

Le Starliner Towers sono un paradiso del benessere. Isolate dall'inquinamento e dallo sporco del mondo esterno, si propongono come prodotto principe della razionalità umana: qui la perfezione e l'ordine assoluti sono di casa. E mentre veniamo introdotti, con dovizia di particolari, a tutto il ben di Dio che le Starliner sono in grado di offrire ai loro fortunati ospiti, assistiamo all'omicidio-suicidio efferato di un eminente e attempato scienziato su una giovane studentessa (che, già lo possiamo intuire, è molto probabilmente sua amante). Nella sequenza iniziale della pellicola alligna la diade che darà forma poi all'intero corpus di Shivers: l'intelletto umano versus l'istinto, la compostezza e il rigore versus la violenza e la lussuria. Il professor Hobbes, null'altro che l'ennesima stanca emanazione del mito dello scienziato pazzo, ha elaborato un sistema per sciogliere la dicotomia e liberare l'erotismo latente e represso dell'uomo dalla sua crisalide d'acciaio, la ragione. E' quantomeno da segnalare l'idea di un parassita falliforme che si infiltra nelle condutture, e dal basso, da anfratti nascosti, rode progressivamente l'imponenza monolitica del residence. Il come viene sviluppata lascia tuttavia perplessi. Patetica e di maniera è la processione zombesca che assale i superstiti e li associa al contagio. Suona di già visto e visto meglio. Non c'è tensione narrativa, perché non c'è il contrasto che ci era stato preannunciato. L'istinto vince e la razionalità perde, si va verso un appiattimento e una resa incondizionata delle forze del bene. Senza tensione, scappa spontaneo anche qualche sorriso.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati