Trama

Nel 1840, Jeremiah Johnson, stanco della vita sociale, si ritira sulle Montagne Rocciose. La sua nuova esistenza di cacciatore lo porta a farsi una famiglia, adottando un orfano e sposando la figlia di un capo indiano. Quando i Corvi, per vendetta, gli uccidono l'una e l'altro, inizia una sua guerra personale contro questa tribù, per la quale la sua figura assume una statura leggendaria.

Note

Johnson è il simbolo di un ritorno alla natura fatto non di pie illusioni ma di amore e dolore, di sangue e fatica. Straordinario film di Pollack dall'assurdo titolo italiano: non c'è nessun personaggio che si chiama "Corvo Rosso"!.

Commenti (9) vedi tutti

  • Il miglior film di Pollack e Redford.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Immancabile!

    commento di movieman
  • spettacolare, profondo e ben recitato, sicuramente non allineato ai cliché del genere.... assolutamente da non perdere.

    commento di gac
  • Respirò gli spazi sconfinati, e noi con lui. Ma la società si vendicò ricordandogli l'amore, il senso del dovere. E così l'Uomo libero entrò in un vicolo cieco, e il film con lui.

    commento di michel
  • Voto 7,5. [29.09.2012]

    commento di PP
  • I pellerossa sono Crow (Absaroke), da qui il "Corvo Rosso" del titolo in italiano. Un titolo infelice come traduzione ma che, non si può negarlo, ha fatto epoca. Bellissimo film ancora oggi, nonostante gli anni.

    commento di buran
  • anche questo è un buon western dove trionfa la natura e l'uomo selvaggio.

    commento di chen kuan tai
  • VOTO : 7 Bel film, con una storia avvicente, grandi scenari, personaggi interessanti.

    commento di supadany
  • Buon western, girato professionalmente da Pollack, ricco di momenti emozionanti.

    commento di valien88
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

FABIO1971 di FABIO1971
10 stelle

"And some folks say he's up there still..." [da Jeremiah Johnson: Ballad of a Mountain Man, cantata da Tim McIntire - testi di Tim McIntire, musiche di John Rubinstein] "Si chiamava Jeremiah Johnson e il suo desiderio era diventare un grande cacciatore. La leggenda parla di un uomo dal carattere forte e dallo spirito avventuroso. Nessuno sapeva da quale parte venisse, ma questo in… leggi tutto

20 recensioni positive

Recensioni
Disponibile dal 14 settembre 2018 in Dvd a 13,07€
Acquista
Trasmesso il 28 giugno 2018 su Iris
Trasmesso il 26 giugno 2018 su Iris
Trasmesso il 5 giugno 2018 su Iris

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
10 stelle

E' probabilmente il miglior film realizzato da Redford e Pollack. E' un omaggio, maestoso e poetico, alla natura selvaggia con cui l'uomo civilizzato ha perso i contatti. Le inquadrature luminose, ampie e bellissime fanno bene da contrasto con le sequenze più sanguinose e violente. La natura che Pollack ci descrive non è necessariamente benigna, anzi spesso essa si rivela…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 2 marzo 2018 su Rete 4
Trasmesso il 25 febbraio 2018 su Rsi La2
Il meglio del 2017
2017
Il meglio del 2016
2016

Recensione

Ghenesios di Ghenesios
9 stelle

Dovevano esserci Peckinpah e Eastwood, doveva essere più cattivo e più parlato. Poteva essere tante cose e invece fortunatamente è diventato questo. Il volto di Redford, rude per necessità e romantico per natura, e i silenzi, o meglio, i rumori di un ambiente ostile sono la parte migliore del film. Sono luoghi avversi, ma…

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015
La neve del west

La neve del west

All’Ovest niente di nuovo. Questo è certo, ma oltre frontiera qualcosa si muove. Arranca faticosamente dalle pendici di un dirupo, cercando di… segue

Il blocco del traduttore

Heisenberg di Heisenberg

Ho sempre pensato che i mestieri del doppiatore e del traduttore fossero molto complicati. Sia per la difficoltà di rendere le emozioni originali in un' altra lingua, sia perchè spesso nelle pellicole in…

leggi tutto

Recensione

giorgiobarbarotta di giorgiobarbarotta
10 stelle

Quando vidi per la prima volta Jeremiah Johnson, titolo originale, ero bambino. Mio padre mi portò al cinema dell'aeroporto militare di Treviso, dove proiettavano seconde visioni. Nel cambiare le bobine pellicola del primo e secondo tempo lui si ferì a un dito, e ancor oggi porta i segni di quell'incidente sull'unghia dell'indice destro. Negli anni a venire ho rivisto diverse volte…

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013

Recensione

galaverna di galaverna
10 stelle

Bello, epico, a tratti commovente, con un ottimo Redford e grandiosi paesaggi. Per certi versi, più che al naturale riferimento a "Balla coi lupi" che lo seguirà di una ventina di anni, ricorda per certi versi l'aspetto naturalistico di un Dersu Uzala anche se la trama segue poi altri percorsi (ma il rispetto verso il cimitero indiano conferisce anche al personaggio di Redford quell'animismo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2012
2012

Recensione

PompiereFI di PompiereFI
8 stelle

“La gente di città mangia maiali quando al mondo esiste la carne di alce”.   Frase che riassume, in perfetta sintesi, i comodi di una collettività che, poco propensa all’avventura, preferiva le pavide guerre contro gli indiani per conquistare ciò che rimaneva dei territori dell’Ovest. L’uso delle armi come mezzo principale per uccidere i propri simili piuttosto che tentare una…

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011
Il meglio del 2010
2010

Recensione

FABIO1971 di FABIO1971
10 stelle

"And some folks say he's up there still..." [da Jeremiah Johnson: Ballad of a Mountain Man, cantata da Tim McIntire - testi di Tim McIntire, musiche di John Rubinstein] "Si chiamava Jeremiah Johnson e il suo desiderio era diventare un grande cacciatore. La leggenda parla di un uomo dal carattere forte e dallo spirito avventuroso. Nessuno sapeva da quale parte venisse, ma questo in…

leggi tutto

Montagna

Redazione di Redazione

È volutamente in bianco nero l'immagine scelta per "iconizzare" questa taglist. Perché la montagna è insopprimibilmente antica e perché il cinema "di montagna" spesso ne mostra proprio questo lato, sia che si…

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2009
2009

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Il prototipo del western immerso "Into the wild".Un western che molti hanno definito ecologista e forse a ragione.Dopo la visione si ha la percezione che il personaggio principale non sia Jeremiah Johnson,non sono gli indiani o i soldati o chi per loro.Il personaggio principale è la Natura maestosa che avvolge tutto e che con il suo silenzio assordante domina incontrastata quasi in ogni…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2008
2008

Sydney Pollack

billykwan di billykwan

Sydney Pollak è morto. La cosa che più mi ha sconvolto è che quasi mi ero dimenticato di lui. Eppure ho visto pressochè tutti i suoi film, e uno veramente brutto non lo ricordo, qualche capolavoro invece sì. Lo…

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

7 Tra i miei film preferiti

NOODLES1709 di NOODLES1709

Certo ce ne sono tanti altri, e molti anche più belli di quelli che ho citato, ma per iniziare la mia partecipazione a FilmTv mi è piaciuto fare la lista dei film che ho amato, che amo e che amerò per sempre.

leggi tutto
Playlist

Recensione

sonicyouth di sonicyouth
8 stelle

Non è un western ma qualcosa di più: la parabola esistenziale di un ex soldato che per ritrovare se stesso (o smarrirsi nella natura) si rifugia sulle Montagne Rocciose, terra di indiani. Bellissimo. Il titolo del film è Jeremiah Johnson, non capisco perchè la distribuzione italiana si sia spericolata nel rinominarlo. E' come se un film su Gesù, invece che Gesù di Nazareth, si chiamasse…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004

ROBERT REDFORD: IL DIVO

BobtheHeat di BobtheHeat

Nel panorama americano degli anni '70, non puo' certo mancare lui, il divo per eccellenza. Solo bello? Non scherziamo! Il suo sodalizio con Pollack e' stato fantastico, la scelta dei suoi ruoli (sotto il segno della…

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003

dream is over

snoopy di snoopy

sono stati proprio i tre generi classici del cinema americano,musical,western e bellico,a mutare più profondamente e a farsi dubbiosi,a raccontare le inquietudini di un Paese nei '70

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito