Espandi menu
cerca
Lacci

Regia di Daniele Luchetti vedi scheda film

Recensioni

L'autore

EightAndHalf

EightAndHalf

Iscritto dal 4 settembre 2013 Vai al suo profilo
  • Seguaci 209
  • Post 51
  • Recensioni 812
  • Playlist 35
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Lacci

di EightAndHalf
5 stelle

Forse è triste intercettare il difetto comune a molto del cinema medio italiano contemporaneo, quello cui può fare riferimento forse Muccino ma sicuramente Luchetti, ma ci tocca: in sede di sceneggiatura il calcolo è orientato sempre verso l’enfasi e l’accento più eccessivi su ogni singolo dialogo e situazione. Un film come Lacci che del suo tempo (Napoli, anni 80) vorrebbe raccontare anche quotidianità e contesto è invece intrappolato dalla costante voglia di overacting e overdirecting. Continui close-up attaccati ai volti di Rohrwacher, Lo Cascio, Morante, Orlando, Mezzogiorno e Giannini per coglierne le sfumature più sinistre e ammiccanti, come se non fosse possibile cogliere piuttosto il senso di un movimento, di un silenzio o di un’attesa. Ma  in questo torrente inesauribile di discorsi profondi, di verità messe sul tavolo e di plot twist – rincarati da superflui giochi temporali che giocano con le aspettative dello spettatore – è piacevole trovare quelle piccole idee che dopotutto rendono Daniele Luchetti un regista che sa porre il suo sguardo sulle cose. Sono piccole scene, in effetti, in cui o il personaggio è avvicinato/incontrato dalla camera tramite una dissolvenza incrociata (che può sostituire qui un jump cut come un’intera ellissi temporale) oppure l’audio scompare e la scena, più o meno drammatica, diventa muta eincomprensibile. Sono forse i momenti in cui il rapporto fra marito e moglie è finalmente mostrato dal punto di vista dei figli, che verranno segnati a vita da quei litigi e da quelle scenate? Sarà il finale a farci capire qual è effettivamente il punto di vista dell’intera vicenda. Un finale che non arriva troppo sorprendente ma che, pour rire, può definirsi come un Settimo continente hanekiano in miniatura.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati