Espandi menu
cerca
Mandibules - Due uomini e una mosca

Regia di Quentin Dupieux vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 293
  • Post 194
  • Recensioni 5465
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Mandibules - Due uomini e una mosca

di alan smithee
7 stelle

Grégoire Ludig, David Marsais

Mandibles (2020): Grégoire Ludig, David Marsais

VENEZIA 77 - FUORI CONCORSO Ad uno squinternato e totalmente inaffidabile homeless viene commissionato, in cambio di un modesto compenso, l'incarico di ritirare un incognito pacco e trasportarlo fino ad un determinato domicilio. L'impresa, tecnicamente tutt'altro che impossibile, si rivelerà ardua e affossata da una serie di imprevisti che partono dalla scellerata scelta di un partner se possibile più imbranato del protagonista, sino ad incontri tra l'inquietante, il comico ed il grottesco, che includono uno stravagante insetto kafkiano in vena di addestramento.

scena

Mandibles (2020): scena

scena

Mandibles (2020): scena

Torna, più folle e divertente che mai, il sulfureo, geniale e pazzoide regista degli ultimi anni, quel cattivo ragazzo d'un Quentin Dupieux che sta creandosi un seguito notevole. Un regista che non perde smalto ed ispirazione, e per fortuna resta legatissimo al suo stile, intonso sin dagli esordi e scientemente non contaminato con svianti lavori su commissione che avrenbero economicamente fatto gola a molti colleghi; un curriculum di piccoli fulminanti gioiellini di humor feroce e satira azzeccata sulle follie compulsive che regolano la vita di tutti i giorni, in un petcorso artistico che Dupieux dimostra di portare avanti senza intaccare la sua accentuata, satirica ed irresistibile verve.

scena

Mandibles (2020): scena

Adèle Exarchopoulos

Mandibles (2020): Adèle Exarchopoulos

Film piccoli, corti, pieni di nonsense e situazioni al limite, oltre che una fauna di personaggi esauriti o depressi, ai margini, ma risolutamente determinati ad emergere.

Il divertimento, a volte sfrenato, è del tutto assicurato. Una menzione speciale per Adèle Exalchopoulos, alle prese con un petsonaggio del tutto esilarante: vedere per credere. 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati