Espandi menu
cerca
Fellini degli spiriti

Regia di Anselma Dell'Olio vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 150
  • Post 16
  • Recensioni 10138
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Fellini degli spiriti

di mm40
6 stelle

Documentario sul Federico Fellini mistico, superstizioso e attratto dal paranormale e dall'occulto.

Federico Fellini non ha mai fatto mistero del suo lato trascendentale o addirittura superstizioso; sempre alla ricerca di risposte, il regista riminese mise in scena più volte la sua infantile credulità raccontata attraverso i suoi personaggi, in primis la Giulietta protagonista di Giulietta degli spiriti (1965). Ma non è tutto qui, anzi: religione, aldilà, credenze antiche e presenze paranormali occupano un ruolo di primo piano nel complesso dell'opera filmica di Fellini, come ci racconta questo documentario di Anselma Dell'Olio che esce nell'anno del centenario dalla nascita del cineasta. Fellini degli spiriti è un'ora e mezza di cavalcata attraverso leggende e sensazioni, mitologie personalissime nel segno di un artista dalla spiccata fantasia, che ha sempre preferito raccontare una storia affascinante piuttosto che una storia vera; una buona mole di vecchie interviste del regista viene affiancata qui a stralci da conversazioni inedite e appositamente realizzate con chi ha conosciuto Fellini da vicino, personalmente o per motivi professionali: Vincenzo Mollica, Terry Gilliam, Marina Cicogna, Gianfranco Angelucci, Ermanno Cavazzoni, Nicola Piovani, Aldo Tassone, Sergio Zavoli, Gigi Proietti e Andrea De Carlo – tra i tanti. Per la regista (e giornalista) si tratta del secondo documentario su un grande cineasta, a tre anni di distanza da La lucida follia di Marco Ferreri (2017). 6/10.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati