Espandi menu
cerca
Fabrizio De Andrè & PFM. Il concerto ritrovato

Regia di Walter Veltroni vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 151
  • Post 16
  • Recensioni 10378
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Fabrizio De Andrè & PFM. Il concerto ritrovato

di mm40
6 stelle

Poco più di un'ora di concerto, 14 brani in tutto: nel 2019 la Sony annuncia di avere ritrovato e restaurato le registrazioni dell'esibizione che Fabrizio De André e la PFM fecero a Genova il 3 gennaio del 1979. Quaranta anni più tardi il regista di quelle immagini, Piero Frattari, i membri della Premiata Forneria Marconi, Dori Ghezzi (vedova di De André) e David Riondino – oggi noto principalmente come attore, ma all'epoca cantautore in erba e 'opening act' di quell'evento – raccontano la genesi e i retroscena di quel 'concerto ritrovato'.


La tournée di Fabrizio De André insieme alla Premiata Forneria Marconi, che ebbe inizio a dicembre del 1978 e proseguì nei mesi successivi lungo l'intero Stivale, fu un momento epocale per la musica italiana: quella unione totalmente inaspettata fra musicisti in apparenza così diversi metteva infatti insieme l'anima più cantautoriale della produzione nostrana e quella più sfacciatamente rock/jazz, virtuosistica; le canzoni di De André, basate essenzialmente su testi che nulla da invidiare avevano alle poesie sulle antologie scolastiche, venivano affidate a un complesso famoso principalmente per la sua sezione strumentale; la prospettiva, infine, tutta italiana (con spinte regionaliste) del cantautore genovese si accoppiava al nome di importanza internazionale – e paradossalmente meno rilevante in patria – della PFM. Insomma: i presupposti per una feroce contestazione c'erano tutti: e puntualmente essa avvenne, anche perché in quegli anni bastava davvero poco a incendiare il pubblico più esaltato, più bellicoso. Tutto questo, e molti aneddoti vissuti on the road durante quel periodo, viene raccontato 40 anni dopo da chi prese parte alla tournée: i musicisti della PFM, Dori Ghezzi, David Riondino, il regista Piero Frattari e il fotografo Guido Harari, che testimoniò quella serie di concerti con numerosi scatti, alcuni dei quali entrati già nella leggenda della musica italiana. La Sony Music, annunciando il ritrovamento e il restauro del materiale girato live da Frattari durante la data di Genova di quel tour, ha altresì affidato a Walter Veltroni la regia di questo documentario che consta di mezzoretta circa di interviste e racconti ambientati nel 2019, e poco più di un'ora di quel 'concerto ritrovato'. Preziose le riprese, certo, ma anche il lavoro di montaggio e di postproduzione effettuato per questo documentario non è stato assolutamente poco. 6,5/10.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati