Espandi menu
cerca
I Carry You with Me

Regia di Heidi Ewing vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 283
  • Post 188
  • Recensioni 5059
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su I Carry You with Me

di alan smithee
7 stelle

locandina

I Carry You with Me (2020): locandina

FESTA DEL CINEMA DI ROMA 15 - SELEZIONE UFFICIALE

Ivan è un giovane messicano precario che sogna di poter farsi valere come cuoco, mestiere di cui possiede un talento concreto mai valorizzato prima di quel momento, costretto com'è a lavorare come semplice lavapiatti per mantenere compagna e amato figlioletto.

Quando la sua relazione segreta con un coetaneo professore viene alla luce, la compagna lo abbandona e Ivan, solo e rinnegato da tutti tranne una cara amica d'infanzia, si convince ad abbandonare quel suo mondo ostile per attraversare, da clandestino, il confine Usa, tra pericoli e rischi inimmaginabili, che la narrazione ci racconta nei dettagli.

Armando Espitia, Christian Vazquez

I Carry You with Me (2020): Armando Espitia, Christian Vazquez

In loco, non senza sacrifici, riuscirà poco per volta a sfondare come cuoco di successo, riuscendo ad essere raggiunto finalmente anche dal suo amato. Ma non dal figlio, a cui sarà impedito di vedere il padre senza una reale speranza di soluzione.

Negli Usa infatti resiste l'impossibilità per l'uomo, ancor privo di cittadinanza nonostante un lavoro stabile ed ufficiale, di lasciare gli States mantenendo la sicurezza di poterci rientrare da libero cittadino e legittimo contribuente. Ispirato ad una storia vera narrata alla regista da un amico, "I carry you with me" racchiude già nel titolo il sogno più agognato di una vita che le circostanze crudeli e l'intolleranza rendono impraticabile.

locandina

I Carry You with Me (2020): locandina

L'ingiustizia di fondo, palese già a livello concettuale, genera barriere di ipocrisia che diventano vincoli inviolabili, oltre che disumani. Il racconto possiede una forza narrativa ispirata, valorizzata da un cast di attori messicani pur non noti, ma azzeccati e struggenti nei loro ruoli forti ed efficacemente delineati da protagonisti.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati