Espandi menu
cerca
Miss Fisher e la cripta delle lacrime

Regia di Tony Tilse vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Marco Poggi

Marco Poggi

Iscritto dal 5 settembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 16
  • Post 7
  • Recensioni 1142
  • Playlist 115
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Miss Fisher e la cripta delle lacrime

di Marco Poggi
6 stelle

Le indagini di miss Phryne Fisher, emancipata detective privata australiana degli anni 20 fra beduini, assassini, tombe e pietre verdi, accompagnata, come sempre, dal geloso ispettore Jack Robinson (che la ama). L'alchimia fra Essie Davis e Nathan Page è perfetta e si rinnova anche in questo film tv.

Dopo il successo triennale della serie televisiva "MISS FISHER - DELITTI E MISTERI", del 2012-2014, tornano le indagini esotiche di miss Phryne Fisher, emancipata detective privata australiana degli anni 20, che, come un Indiana Jones in gonnella (l'inizio, infatti, fa quasi credere allo spettatore d'assistere alle gesta del noto archeologo interpretato da ,Harrison Ford) si muove fra beduini, assassini, spasimanti, tombe e pietre verdi (che rimanda alla scrittrice Joan Wilder interpretata da Kathlenn Turner del noto film "ALL'INSEGUIMENTO DELLA PIETRA VERDE"  diretto da Robert Zemeckis del 1984), accompagnata, come  sempre, dal geloso ispettore Jack  Robinson (che la ama). L'alchimia fra Essie Davis (la  Phryne Fisher del ttolo, con tanto di caschetto e la frangetta, taglio tipoco delle donne anni'20,, adottato anche dal personsggio fumettistico erotico nostrano "VALENTINA" di Guido Crepax)  e Nathan Page (il già citato ispettore Robinson) è perfetta, la ricostruzione d'epoca, come negli epsodi televisivi di otto anni prima, ambientati tuttin Australia e non fuori, è sublime e il mix fra thriller e commedia romantica funziona anche qui. E' incredibile vedere quest'eroina dei polizieschi autraliani nuovamente in azione che contnua a mostrare, senza pudore. gambe perfette, risolvere misteri e correre coi tacchi alti. Alla fine è uns detective story divertente, che sterza simpaticamente sull'avventura a fumetti europea, anche se i gialli di Agatha Christie cine-televisivi  sono un'altra cosa.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati