Trama

Vigilia del crollo dell'Impero Ottomano: nell'harem del sultano Abdulhamit II l'odalisca di origine italiana Safiyè sogna di diventare la prima favorita del sultano. Per raggiungere lo scopo che si è prefissa, la ragazza che si fa aiutare dall'eunuco Nadir, è disposta anche ad uccidere. Ma quando il suo sogno sta finalmente per realizzarsi tutto il suo mondo improvvisamente crolla: il sultano viene esiliato, l'harem viene chiuso e odalische ed eunuchi vengono abbandonati a se stessi.

Note

Lo sfondo della storia è la Istanbul del 1908, calata negli ultimi bagliori dell'Impero Ottomano; mentre il racconto - impostato su due piani narrativi che violentano "poeticamente" la cronologia - si sviluppa dalla sala d'attesa di una stazione (negli anni Cinquanta), dove Safiyè adulta racconta la sua storia. Il problema del film è che non maschera il poverismo e la sua impostazione televisiva: il che costringe a lunghi primi piani che privano le immagini di respiro, di vento rivoluzionario.

Commenti (2) vedi tutti

  • Ambientazioni lussuose e costumi di alta classe

    commento di jackNONsquartatore72
  • Film fascinoso nella confezione (ottime scenografie, andamento sinuoso ma anche un pò troppo adagiato) e interessante per l'ambientazione storica: il meccanismo però non scorre con regolarità e risulta frammentario. 6 1/2

    commento di kotrab
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

bufera di bufera
5 stelle

    In un passaggio televisivo ho avuto l'opportunità di rivedere con occhio più critico della prima volta, in seguito alla successiva esperienza personale che mi sono costruita dell'autore Ferzan Ozpetek, del quale ho visto tutti i film. Oggi, dopo "Allacciate le cinture", sono in una fase di perplessità e attesa speranzosa, perchè è comunque un… leggi tutto

7 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

paosca di paosca
8 stelle

Una cosa mi ha affascinato del film: la genialità di quello stravolgere il concetto di tempo, per cui nel passato c'è una donna (Serra Yilmaz) che racconta di due donne nel presente (la Golino e la Bosè nella stazione). Tutto il resto l'ho trovato (e lo condivido) negli altri commenti al film ... leggi tutto

1 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Harem Suare è il secondo film diretto da Ozpetek, dopo Hamam del 1997; il non disprezzabile esordio e questo lavoro sono accomunati non solo dalle tematiche turco-centriche che muovono l'ispirazione del regista (nato ad Istanbul, ma ormai italiano a tutti gli effetti), ma anche da un certo gusto visivo sontuoso e patinato, che in questa occasione funziona anche meglio che nella precedente… leggi tutto

3 recensioni negative

2014
2014
Trasmesso l'11 maggio 2014 su Iris
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

bufera di bufera
5 stelle

    In un passaggio televisivo ho avuto l'opportunità di rivedere con occhio più critico della prima volta, in seguito alla successiva esperienza personale che mi sono costruita dell'autore Ferzan Ozpetek, del quale ho visto tutti i film. Oggi, dopo "Allacciate le cinture", sono in una fase di perplessità e attesa speranzosa, perchè è comunque un…

leggi tutto
Trasmesso il 20 aprile 2014 su Rete 4
2013
2013

Recensione

paosca di paosca
8 stelle

Una cosa mi ha affascinato del film: la genialità di quello stravolgere il concetto di tempo, per cui nel passato c'è una donna (Serra Yilmaz) che racconta di due donne nel presente (la Golino e la Bosè nella stazione). Tutto il resto l'ho trovato (e lo condivido) negli altri commenti al film ...

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 30 aprile 2013 su Rete 4
2012
2012
Trasmesso il 9 settembre 2012 su Iris
Trasmesso il 19 agosto 2012 su Iris
Trasmesso il 13 maggio 2012 su Rete 4
2011
2011
Trasmesso l'8 ottobre 2011 su Iris
Trasmesso il 28 settembre 2011 su Iris
Trasmesso il 25 gennaio 2011 su Rete 4
2010
2010

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Harem Suare è il secondo film diretto da Ozpetek, dopo Hamam del 1997; il non disprezzabile esordio e questo lavoro sono accomunati non solo dalle tematiche turco-centriche che muovono l'ispirazione del regista (nato ad Istanbul, ma ormai italiano a tutti gli effetti), ma anche da un certo gusto visivo sontuoso e patinato, che in questa occasione funziona anche meglio che nella precedente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso il 18 novembre 2010 su Rete 4
2009
2009

Recensione

kikisan di kikisan
6 stelle

Non l'avevo mai considerato e probabilmente avevo fatto bene! L'ho recuperato rivedendo "L'esca"di Tavernier,dove mi sono accorto che la protagonista Marie Gillain è la stessa di questo film elegante ma prolisso di Ozpetek. Il risultato è che mi sono innamorato della bellezza di  questa stupenda attrice. Su questo,devo ringraziare il sopravvalutato regista…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 27 settembre 2009 su Italia 1

Recensione

riorob di riorob
6 stelle

Aveva tanta voglia di vedere i film d'esordio di uno che secondo me è tra i migliori registi europeo. Ci sono i semi della poesia e del romanticismo che si vedranno meglio nei film a venire. La storia si ambienta in turchia. Nel suo luogo natale. Inizia lento. Molto lento. Ma nella noia si ergono la bellezza dei corpi e degli sguardi. La poetica della carne. Con una protagonista veramente…

leggi tutto

Recensione

barbaraas di barbaraas
6 stelle

Un film con tante piccole falle...nella sceneggiatura, nei dialoghi, nella regia, ma, non so perchè, mi ha molto affascinata...forse l'ambientazione, i magnifci abiti e ornamenti, una fotografia molto bella e unaprotagonista convincente e molto dolce...poteva essere approfondito il rapporto con l'eunuco nadir o con lo stesso sultano, è lasciato tutto su un piano superficiale, quasi come in un…

leggi tutto
Recensione
2008
2008
Trasmesso l'8 settembre 2008 su Iris
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito