Trama

Michele sta badando al pascolo di un gregge nella campagna sarda. Tre banditi che hanno rubato alcuni maiali si fermano nella sua capanna: Michele vorrebbe che i tre si allontanassero, ma sopraggiungono i carabinieri che hanno uno scontro a fuoco con i briganti; un milite viene colpito e perde la vita. A questo punto, Michele deve scappare per non essere incolpato come complice: ma un mandato di cattura è già stato spiccato nei suoi confronti, e lui cerca di raggiungere una zona franca con il gregge...

Note

De Seta curò la produzione, la fotografia, il montaggio e la sceneggiatura e ottenne il premio per la migliore opera prima a Venezia.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ed wood di ed wood
8 stelle

Film splendido, tra i migliori di quella irripetitible stagione del cinema italiano. Accostabile al quasi coevo "Il tempo si è fermato", esordio al lungometraggio di Ermanno Olmi, per la capacità di coniugare la lezione documentarista degli anni 50 con la poesia dello sguardo "d'autore" delle nuove leve cinematografiche. Non c'è solo il recupero neorealista in questa memorabile tragedia… leggi tutto

9 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Dopo una nutrita serie di brevi documentari - girati negli anni '50 - sulla vita delle popolazioni povere nell'Italia insulare, ecco che De Seta esordisce nel lungometraggio a soggetto, ormai prossimo ai quaranta (classe 1923). Soggetto, sceneggiatura (insieme a Vera Gherarducci), montaggio (con Fernanda Papa), fotografia e regia: tutto di Vittorio De Seta, produzione compresa. La forza di… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2019
2019

Recensione

galaverna di galaverna
8 stelle

Scarno, asciutto, ma non per questo meno efficace: "Banditi a Orgosolo" ci restituisce un neorealismo anni '60 dando, nello stile tipico di De Seta, un valido resoconto poco romanzato della realtà sarda in un tempo che sembra sospeso, ma che è solo il più prossimo dei passati. Un cinema che sa essere didattico ed al tempo stesso narrazione affascinante, fatta più di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 22 giugno 2019 su Rai Storia
Trasmesso il 17 giugno 2019 su Rai Storia
Trasmesso il 15 giugno 2019 su Rai Storia
2018
2018

Recensione

stefanocapasso di stefanocapasso
9 stelle

Sulle montagne intorno ad Orgosolo un pastore Michele è al pascolo col suo gregge e il suo piccolo fratello. Si trova per puro caso ad incrociare la strada di un gruppo di banditi in fuga dalla polizia. Dopo aver passato del tempo insieme, i banditi sono costretti a fuggire ed uccidere un carabiniere. Michele interrogato dice di non sapere nulla e temendo il peggio si da alla macchia.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2016
2016
Trasmesso il 21 marzo 2016 su Rai Movie
2014
2014
Trasmesso il 1 novembre 2014 su Rai Storia
Trasmesso il 29 ottobre 2014 su Rai Storia
Trasmesso il 28 ottobre 2014 su Rai Storia
Trasmesso il 27 ottobre 2014 su Rai Storia

Recensione

barabbovich di barabbovich
6 stelle

Cronaca di una fuga. Il pastore Michele (Cossu) viene ingiustamente accusato dell'omicidio di un carabiniere durante un conflitto a fuoco con alcuni banditi del Supramonte. La sua unica colpa è che il fattaccio è accaduto nella sua capanna. Con le pecore e il fratellino al seguito, decide allora di scappare per i monti della Sardegna. Il documentarismo programmatico di Vittorio De…

leggi tutto
Recensione
2011
2011

Recensione

tafo di tafo
10 stelle

" Egli era oggettivo senza rimorso e senza remissione, come lo sono tutti coloro che vivono nelle terre del sole " ( D.H.Lawrence, Giovanni Verga:1937) L'unica parola spendibile per questo film è quella di capolavoro. Non c'è altra qualifica possibile per un opera che nemmeno si fà sfiorare dai limiti retorico-bozzettistici di molto cinema italiano. Il neorealismo di  De Seta è…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Film splendido, tra i migliori di quella irripetitible stagione del cinema italiano. Accostabile al quasi coevo "Il tempo si è fermato", esordio al lungometraggio di Ermanno Olmi, per la capacità di coniugare la lezione documentarista degli anni 50 con la poesia dello sguardo "d'autore" delle nuove leve cinematografiche. Non c'è solo il recupero neorealista in questa memorabile tragedia…

leggi tutto

Recensione

emmepi8 di emmepi8
10 stelle

Purtroppo conosco poco questo autore, difficile pescare i suoi film e qui ci sono riuscito proprio con la sua opera prima premiata anche a  Venezia nel 1961. Un film che rispetta una realtà di quegli anni, ma che diciamo è universale per  i principi che riesce a toccare con una sensibilità silente, ma proprio per questo molto efficace. Il  problema del banditismo in Sardegna, che durò…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

mmciak di mmciak
10 stelle

"Banditi a Orgosolo" diretto nel 1961 da Vittorio De Seta,non esagero a definirlo un capolavoro. La storia si svolge a Orgosolo e racconta che Michele sta badando al pascolo di un gregge nella campagna sarda. Tre banditi che hanno rubato alcuni maiali si fermano nella sua capanna,e lui vorrebbe che i tre si allontanassero, ma sopraggiungono i carabinieri che hanno uno scontro a fuoco con i…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Dopo una nutrita serie di brevi documentari - girati negli anni '50 - sulla vita delle popolazioni povere nell'Italia insulare, ecco che De Seta esordisce nel lungometraggio a soggetto, ormai prossimo ai quaranta (classe 1923). Soggetto, sceneggiatura (insieme a Vera Gherarducci), montaggio (con Fernanda Papa), fotografia e regia: tutto di Vittorio De Seta, produzione compresa. La forza di…

leggi tutto
2010
2010
Trasmesso il 24 dicembre 2010 su Rai Movie

Recensione

bobino di bobino
8 stelle

Gran film..... quasi un documentario con protagonista un gregge di pecore e l'entroterra sardo. Sono d'accordo con Sasso: un vero peccato che le poche parole che si scambiano i protagonisti umani non siano nella lingua originale sarda. Questo film è l'esatto contrario della cinematografia attuale maggiormente presente nelle sale: tutta colore, superficialità ed inutilità…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito