Espandi menu
cerca
Quando la città dorme

Regia di Fritz Lang vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alfatocoferolo

alfatocoferolo

Iscritto dal 20 marzo 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 94
  • Post 16
  • Recensioni 2052
  • Playlist 58
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Quando la città dorme

di alfatocoferolo
10 stelle

Altra perla dell'immenso Fritz Lang che confeziona ogni film con una perizia ed una freschezza fuori dal comune. Sembra un dio che costruisce scenari con meticolosa perfezione, lasciando che sia la natura a fare il resto con fluida e circolare spontaneità. Si ha la sensazione di assistere da dentro il palcoscenico, coinvolti nei meccanismi psicologici al punto da non distinguerli dalla finzione scenica. Osservando bene però questo avviene per un preciso motivo, perché tutto è studiato nei dettagli. Osservate la scena in cui Price massaggia la moglie, un capolavoro. Prima la mano che scende più decisa in un gioco di dolore sottile e suggerito, poi i dialoghi ambigui sul filo del rasoio, con quelle risate forzate che esprimono perfettamente ciò che realmente avverrebbe in un contesto simile in cui il sospetto e le certezze si avvinghiano in una morsa micidiale ed infine il bacio liberatorio, il bacio di Giuda che lascia tutto sospeso ancora una volta. Ed il duetto finale tra Vincent Price e Dana Andrews? Uno sfoggio di dialettica e tecnica attoriale da manuale. Tutti i personaggi, nessuno escluso, sono curati nei dettagli, mostrano la loro anima nera e le loro debolezze, si relazionano in un intreccio psicologico perfetto. I meccanismi in fondo sono sempre gli stessi ma Lang cambia qui e là due tasselli (l'idea iniziale della gara per accaparrarsi la direzione del quotidiano è semplice ma notevole) e puntualmente lascia lo spettatore soddisfatto e ammirato. Quando si parla di capolavori senza tempo, è questo che si intende.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati