Trama

L'aereo sul quale si trovano una ventina di cadetti americani fra i sette e i dodici anni precipita nell'oceano. I ragazzini sopravvivono all'incidente ma restano abbandonati a loro stessi su un'isola tropicale. Naufraghi in un luogo incantevole, devono però  organizzarsi per sopravvivere. Eleggono come capo il saggio e volitivo Ralph. Quest'ultimo, aiutato da Piggy, un ragazzo grasso e dall'indole perdente, comincia a comportarsi da vero despota. Il gruppo si spacca in due e l'escalation di violenze sarà terrificante.

Note

Dal celebre romanzo del Premio Nobel William Golding, è il remake del film di Peter Brook del 1963. Schematico come il libro, ma ancora abbastanza efficace.

Commenti (3) vedi tutti

  • Grande e crudo film inglese anni '60. Un branco di ragazzini della buona società inglese scaraventati in un'avventura collettiva alla Robinson Crusoe. Un manuale di antropologia culturale. Bianco e nero meraviglioso.

    leggi la recensione completa di hupp2000
  • Non ho letto il romanzo di William Golding ma il film secondo me non è per niente male. A volte troppo sbrigativo e poco approfondito in certe parti, però la paura, la rabbia, la cattiveria sono ben rappresentate.

    commento di SaintlySinner
  • troppo legato al libro, non trova un'anima propria. una discreta ricalcatura. 6

    commento di fra_paga
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

hupp2000 di hupp2000
8 stelle

Non ho letto il romanzo da cui è tratto ma, se il film gli è fedele, deve trattarsi di un vero e proprio trattato allegorico di antropologia culturale. Con un espediente fantasioso, che consiste nel lasciare libero corso alle peripezie di un folto gruppo di ragazzini inglesi della buona società finiti su un’isola deserta in seguito ad un naufragio aereo,… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Fanny Sally di Fanny Sally
6 stelle

Non ho ancora letto il romanzo,cosa che mi riprometto di fare al più presto, perciò posso solo dare un giudizio sul film in se stesso. Le inquadrature, le musiche e la fotografia molto comunicative dello smarrimento dei ragazzini, dell'atmosfera sospesa, misteriosa e inquietante dell'isola. I giovani attori abbastanza convincenti e ben scelti nelle loro parti, anche se non tutti… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

sasso67 di sasso67
4 stelle

Altra versione, più recente, del capolavoro di William Golding. Il regista inglese Hook ha avuto un bel fegato a fare un altro film, dopo quello di Peter Brook del 1963, e infatti ha realizzato una schifezzuola. Hook si allontana dal testo di Golding, ambientando la vicenda nel presente, mentre Brook l'aveva posta nel futuro (nel 1984) come nel romanzo, del resto nel 1990 il comunismo stava… leggi tutto

2 recensioni negative

2017
2017

Recensione

hupp2000 di hupp2000
8 stelle

Non ho letto il romanzo da cui è tratto ma, se il film gli è fedele, deve trattarsi di un vero e proprio trattato allegorico di antropologia culturale. Con un espediente fantasioso, che consiste nel lasciare libero corso alle peripezie di un folto gruppo di ragazzini inglesi della buona società finiti su un’isola deserta in seguito ad un naufragio aereo,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2015
2015

Recensione

Raffaele92 di Raffaele92
4 stelle

Ahi ahi. Quanta fretta che ha questo film, tantissima, troppa. “Il signore delle mosche” scivola nella classica trappola di molte trasposizioni cinematografiche: volendo abbracciare più eventi e tematiche possibili del romanzo di partenza avendo a disposizione un tetto ridicolo in quanto a durata, finisce paradossalmente per trascurare gli aspetti più rilevanti che…

leggi tutto
Recensione
2014
2014

Per dimenticare Maze Runner

Barone Cefalu di Barone Cefalu

Ritengo che Maze Runner sia un involucro mediocre e senz'anima che racchiude soluzioni visive e narrative assolutamente banali. Penso che sia meglio vedere alcuni film che sviluppano, con idee sicuramente più…

leggi tutto
Playlist
2012
2012

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
6 stelle

Discreta trasposizione cinematografica dell'ottimo romanzo di William Golding. La rappresentazione del lato oscuro della natura umana, vera colonna (dark) portante del libro è efficace ma resa in toni un po' troppo bianco/nero. Il racconto, fatto salvo per la nazionalità dei naufraghi (Inglesi nel libro, Americani nel film) è quello, e differisce solo in alcuni dettagli (ad…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2010
2010

Recensione

Fanny Sally di Fanny Sally
6 stelle

Non ho ancora letto il romanzo,cosa che mi riprometto di fare al più presto, perciò posso solo dare un giudizio sul film in se stesso. Le inquadrature, le musiche e la fotografia molto comunicative dello smarrimento dei ragazzini, dell'atmosfera sospesa, misteriosa e inquietante dell'isola. I giovani attori abbastanza convincenti e ben scelti nelle loro parti, anche se non tutti…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

wang yu di wang yu
10 stelle

Bellissimo  film con tanti ragazzini  bravi e un bel contatto con la natura,all'inizio il gruppo è unito e cerca di organizzarsi hanno anche un capo ma poi si divide in due,la seconda parte del film va sul drammatico e questo mi coglie di sorpresa ma il film è avvincente e bello.

leggi tutto
Recensione
2009
2009

Isole

Redazione di Redazione

Solitudini e latitudini (basse), naufragi e buen retiros. L'isola è talvolta un altrove dove fuggire o sognare di fuggire, altre volte un eterno dove dal quale si sogna di scappare... Occasionalmente un perfetto qui e…

leggi tutto
Playlist
2007
2007

Recensione

sasso67 di sasso67
4 stelle

Altra versione, più recente, del capolavoro di William Golding. Il regista inglese Hook ha avuto un bel fegato a fare un altro film, dopo quello di Peter Brook del 1963, e infatti ha realizzato una schifezzuola. Hook si allontana dal testo di Golding, ambientando la vicenda nel presente, mentre Brook l'aveva posta nel futuro (nel 1984) come nel romanzo, del resto nel 1990 il comunismo stava…

leggi tutto
Recensione
2006
2006
2004
2004
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito