Espandi menu
cerca
L'incanto della foresta

Regia di Alberto Ancilotto vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 153
  • Post 16
  • Recensioni 10409
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su L'incanto della foresta

di mm40
7 stelle

Un cucciolo di orsetto lavatore, consigliato da un saggio gufo, parte alla ricerca di un papavero che lo trasformerà in adulto; durante il suo viaggio incontra tartarughe, api, cavallette, formiche, ragni e tanti altri animali.

Si può trasformare un documentario sulla natura in una storia a soggetto? L’esperimento tentato con L’incanto della foresta, leggiadramente riuscito, dimostra che la risposta è sì, inequivocabilmente: immagini sparse di animali nel loro habitat diventano il racconto delle peripezie di un procione per diventare adulto grazie alla sceneggiatura (Guido Rosada, Pino Donizetti, Enzo Di Guida, Giuseppe Tortorella e Marcello Piccardo) e al commento del narratore (di Massimo Franciosa e Pasquale Festa Campanile) letto dalla voce di Stefano Sibaldi con la complicità di Nicolò Carosio, oltre che alle canzoni appositamente scritte e cantate dal Quartetto Cetra, alle quali si aggiunge la colonna sonora originale di Angelo Francesco Lavagnino. Un piccolo (per budget, si presuppone, essendo in buona sostanza un documentario girato all’aperto senza attori, scenografie, costumi) grande film ingiustamente dimenticato, firmato da un regista veneto quasi sconosciuto, Alberto Ancilotto, documentarista dedito al regno animale che approda qui alla sua opera prima e ultima in lungometraggio. Formiche operose, cavallette alle prese con la muta, paciose tartarughe, alveari di organizzatissime api… L’incanto della foresta, con il pretesto della trama fiabesca, racconta le più diverse sfaccettature del mondo della natura, e lo fa con immagini sapientemente realizzate studiando da vicino i vari animali protagonisti della storia. 7/10.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati