Espandi menu
cerca
Rysopis - Segni particolari nessuno

Regia di Jerzy Skolimowski vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 283
  • Post 188
  • Recensioni 5109
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Rysopis - Segni particolari nessuno

di alan smithee
8 stelle

39° BERGAMO FILM MEETING - OMAGGIO AJERZY SKOLIMOVSKI

Prima occasione di regia per il ventiseienne Jerzy Skolimowski che ci presenta il personaggio scostante ed irrequieto di Andrzej Leszczyc, destinato ad animare la sua trilogia sull'inquietudine giovanile che rappresenta il suo esordio folgorante nel mondo del cinema ,della regia e dell'interpretazione.

Costui è un ragazzo che, prossimo ormai alla chiamata per la leva che dovrà avvenire il giorno seguente, decide di trascorrere nella massima libertà il suo ultimo giorno da uomo libero prima dell'impegno ufficiale improrogabile.

Tra affarucci a buon mercato con commercianti perditempo e un continuo bighellonare apparentemente senza meta, il ragazzo rimarrà folgorato da un incontro femminile che tenderà a fargli cambiare atteggiamento, anche se l'impegno di vita che lo sta coinvolgendo potrebbe effettivamente mettere a repentaglio i frutti di quell'incontro così cruciale.

Visualizza immagine di origine

Visualizza immagine di origine

Assieme agli altri tre film giovanili di Skolimowski, Rysopis rappresenta una sorta di Nouvelle vague polacca, in cui il regista ed interprete si racconta, cercando di rendere palpabile il disagio che lo porta a rendersi protagonista di una sorta di ribellione un po' folle, un po' minimalista, da cui sprizza tuttavia tutta l'insofferenza nei confronti di una società che ai suoi occhi appare statica e grigia come il cemento che devasta ogni angolo dell'abitato cittadino.

Rysopis è una sorta di inno alla libertà e alla indipendenza, che giustifica i comportamenti un po' assurdi, un po' apparentemente infantili del nostro irrequieto ma sensibile Andrzej, convinto che l'amore possa condurlo in una dimensione più appropriata ove potersi finalmente trovare a proprio agio.

Piani sequenza arditi e innovativi, inquadrature irrequiete e di grande agilità di macchina, segnano l'inizio di un percorso di regia che renderà Skolimowski uno dei più originali e geniali innovatori cinematografici d'Europa.

Visualizza immagine di origine

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati