Trama

Pescati con le mani nel sacco nel corso di una rapina a Roma i sette uomini d'oro e il Professore, loro capo, anziché venire puniti dalla Grande Potenza nella cui rete sono finiti, vengono incaricati di portare a termine una delicata missione politica. I nostri uomini intendono, però, sfruttare la situazione per rubare 7 mila tonnellate d'oro. Così con un sommergibile atomico e i più moderni ritrovati elettronici i sette risolvono brillantemente l'incarico loro affidato e contemporaneamente si impadroniscono dell'oro. Sequel dei "Sette uomini d'oro", più smaccatamente comico e meno fortunato. Il ritmo rispetto al primo epidosio è calato verticalmente.

Commenti (3) vedi tutti

  • Marco Vicario ci riprova dopo il grande successo di 7 uomini d'oro. Ma mal dosando le solite scimmiottature del film bondiano con qualche maldestra aggiunta di anticomunismo di grana grossa,fa il passo più lungo delle gambe notoriamente corte, e rotola inesorabilmente (e senza appello) nel farsesco

    commento di spopola
  • decisamente inferiore al primo. farsa comica pure mal riuscita. suspance assente.

    commento di noak
  • bellissimo, divertente, buona la regia ottima la produzione, la bellezza della Podestà in questo film è superiore a tutte le attrici.In queglii anni fu un film di grande successo tutto meritato qundo si può vedere in dvd?

    commento di volponet
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

mm40 di mm40
4 stelle

Replica immediata o quasi del buon successo di pubblico dei Sette uomini d'oro, che aveva sempre Vicario come regista e sfoggiava lo stesso tris d'assi del cast: Leroy-Podestà-Moschin; qui c'è inoltre Enrico Maria Salerno, nei panni del clone di Fidel Castro (il personaggio non viene chiamato così, ma è evidente che è il dittatore cubano il riferimento). Tutto… leggi tutto

1 recensioni negative

2020
2020
2017
2017
2010
2010

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Replica immediata o quasi del buon successo di pubblico dei Sette uomini d'oro, che aveva sempre Vicario come regista e sfoggiava lo stesso tris d'assi del cast: Leroy-Podestà-Moschin; qui c'è inoltre Enrico Maria Salerno, nei panni del clone di Fidel Castro (il personaggio non viene chiamato così, ma è evidente che è il dittatore cubano il riferimento). Tutto…

leggi tutto
Recensione

Toh ! un altro ottantenne

panflo di panflo

che ne compie 81 oggi : Gastone Moschin ha recitato in oltre 100 film, molti pessimi, ma la sua figura, da italiano un pò cialtrone e stralunato ci ha accompagnato allegramente per tanti anni. Elenco i miei…

leggi tutto
2008
2008
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito