Trama

Betty, adultera impenitente e alcolizzata, viene cacciata dalla famiglia. Finirebbe allo sbando se non fosse per Laure, una donna più anziana di lei con tendenze filantropiche. Troppo filantropiche, al punto che Betty finisce con il trasformarsi in una vera e propria sciagura per la mite Laure.

Commenti (2) vedi tutti

  • Un'opera non riuscita benissimo del maestro francese....quasi un'oscuro melo'....tra alcool e fumo.

    leggi la recensione completa di ezio
  • Il primo film di Chabrol,visto qualche anno fa,ed è uno di quelli che preferisco.Il dramma di una donna,Betty,adultera e alcolizzata cacciata dalla famiglia che trova aiuto in una vecchia signora.Bravissima Marie Trintignant.

    commento di SaintlySinner
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

ezio di ezio
5 stelle

Allontanata con vergogna dalla famiglia del marito ,Betty (Trintignant) vira verso l'adulterio con spiccata tendenza all'autodistruzione,poi viene salvata e coccolata dalla piu' anziana Laure ( Audran),ma alla fine si annullano a vicenda.Non e' un gran film di Chabrol,che dirige in modo accademico,infarcendo la pellicola di troppi flashback.Betty e' il secondo adattamento che il regista ricava… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

rebis di rebis
8 stelle

Catturato dalle maglie di una narrazione stratificata, labirintica e complessa – che piuttosto che ricostruire il passato definisce il futuro – il compiaciuto autodistruggersi di Betty si fa espressione di una sorta di vampirismo esistenziale che non contempla alcuna forma di pietismo, giacché il dolore non rende innocenti… Il pessimismo di Chabrol – a tratti… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Il fulcro del romanzo di Simenon da cui Chabrol (anche sceneggiatore) trae questo film risiede tutto nel complicato rapporto Laure-Betty, approfondito sul piano psicologico in maniera mirabile. Molto più che un semplice rapporto fra vittima e carnefice, perchè Betty non è solo sadica, ma anche masochista, tenta di distruggere l'altrui vita esattamente quanto la propria; se la definizione dei… leggi tutto

1 recensioni negative

2016
2016

Recensione

ezio di ezio
5 stelle

Allontanata con vergogna dalla famiglia del marito ,Betty (Trintignant) vira verso l'adulterio con spiccata tendenza all'autodistruzione,poi viene salvata e coccolata dalla piu' anziana Laure ( Audran),ma alla fine si annullano a vicenda.Non e' un gran film di Chabrol,che dirige in modo accademico,infarcendo la pellicola di troppi flashback.Betty e' il secondo adattamento che il regista ricava…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Il fulcro del romanzo di Simenon da cui Chabrol (anche sceneggiatore) trae questo film risiede tutto nel complicato rapporto Laure-Betty, approfondito sul piano psicologico in maniera mirabile. Molto più che un semplice rapporto fra vittima e carnefice, perchè Betty non è solo sadica, ma anche masochista, tenta di distruggere l'altrui vita esattamente quanto la propria; se la definizione dei…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2010
2010
2009
2009
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Una ragazza ubriaca incontra una signora matura, che comincia a prendersi cura di lei. A poco a poco viene fuori il suo passato poco edificante, la sua amoralità, i suoi tradimenti coniugali. Nonostante tutto, il personaggio suscita quella certa strana simpatia che si è portati a provare per le persone che ci sembrano sfortunate; cosicché Chabrol riesce abilmente a condurre…

leggi tutto
Recensione

Recensione

rebis di rebis
8 stelle

Catturato dalle maglie di una narrazione stratificata, labirintica e complessa – che piuttosto che ricostruire il passato definisce il futuro – il compiaciuto autodistruggersi di Betty si fa espressione di una sorta di vampirismo esistenziale che non contempla alcuna forma di pietismo, giacché il dolore non rende innocenti… Il pessimismo di Chabrol – a tratti…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso il 30 giugno 2009 su Rai Movie

Recensione

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

Una liason vampiresca contro tutti gli istinti da buoni samaritani.Betty appena reduce da una sbronza in un locale dopo aver affogato i suoi dispiaceri e i suoi ricordi tra chiacchiere e alcol viene soccorsa e aiutata da una donna non più giovane che prende a cuore le sue sorti.Ma la loro relazione sarà piena di trappole con inevitabile sorpresa finale negativa.La relazione tra le due donne…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 7 giugno 2009 su Rai Movie

Segreti di famiglia

Redazione di Redazione

Vite apparentemente normali, persone ordinarie, tutto scorre all'insegna della tranquillità. Ma la macchina da presa indaga, la storia fa il suo corso e appaiono le prime ombre: è il passato che chiama. Scomode…

leggi tutto
2008
2008
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

joe cavana di joe cavana
6 stelle

Il film di Chabrol è particolarmente cinico e ben intepretato. 2 donne reggono il film e si contendono il campo: Betty, personaggio abbastanza angosciante e per nulla gradevole, mentre lo è quello della Audran che dà una bella intepretazione molto misurata. La sceneggiatura è notevole, ma secondo me il film è un Chabrol minore, infatti non resta impresso più di tanto (a parte per una…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 25 febbraio 2008 su Rai Movie
Trasmesso l'11 febbraio 2008 su Rai Movie
Trasmesso il 31 gennaio 2008 su Rai Movie
2007
2007

Dead Zone

Dying Theatre di Dying Theatre

La mia buia ostinazione nel simulare squarci. Audaci pieghe d’una beltà mai composta, dunque impossibile da ricomporre. Cadaveri cremosi venuti alla luce per Grazia di Nessuno, strappati ad una tenebra che è Sé da…

leggi tutto
Playlist
2004
2004

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Uno Chabrol nel suo Habitat.Famiglia borghese da disgregare e donna che ne fuoriesce in maniera eclatante e devastante.Un personaggio femminile più che interessante, che riprendendosi le sue sicurezze, neutralizza e distrugge l'aiuto avuto..Vita mea....Condotto bene e linearmente al suo intento.Il personaggio femminile è piegato, forzatamente, al modello recitativo dell'attrice protagonista, e…

leggi tutto
Recensione
2003
2003

E' morta Marie!

vilias di vilias

L'inevitabile è accaduto, e anche se da giorni si sapeva che non sarebbe potuta andare diversamente, la tristezza rimane! Marie trintignant non era solo la figlia di un grande attore; non era solo una bellissima…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito