L'odore della notte

play

Regia di Claudio Caligari

Con Valerio Mastandrea, Alessia Fugardi, Giorgio Tirabassi, Francesca D'Aloja Vedi cast completo

Guardalo su
  • RakutenTv
  • RakutenTv
  • Amazon Prime Video
  • iTunes
In STREAMING

Trama

Un gruppo di rapinatori dell’estrema periferia romana si specializza nell’assalto ai quartieri alti. Il capo è Remo, un poliziotto di stanza a Torino, totalmente identificato nel suo ruolo da aver messo a punto un’efficace tecnica criminale: pedina le sue vittime per strada seguendole in macchina, per poi farsi aprire le porte della loro casa...

Note

Il film ha dell’incredibile: liberamente ispirato a un libro che narra un fatto di cronaca, modestamente intitolato _Le notti dell’arancia meccanica_ (con _Cuore matto_ al posto di Beethoven e un baraccio di periferia al posto del Korova Milk Bar), è un tipico esemplare di parodia involontaria.

Commenti (8) vedi tutti

  • Noir/thriller con i controcazzi, uno dei migliori film italiani degli anni 90.

    commento di frankdeniro
  • Non solo il poliziotto è marcio.

    leggi la recensione completa di tafo
  • l ritorno di Claudio Caligari a 15 anni da Amore Tossico, tra ambienti e linguaggi familiari e incursioni nel nuovo cinema di genere italiano

    leggi la recensione completa di shadgie
  • piccola perla, noir fra il surreale e l'iper-reale, incluso Giallini da giovane, da vedere anche in onore del regista, recentemente scomparso (recensione ed wood azzeccatissima)

    commento di carloz5
  • Forse immaturo ed artigianale ma assolutamente generoso negli intenti e convincente nei risultati

    leggi la recensione completa di darkglobe
  • Poliziotto di professione, di notte veste i panni dell’antieroe non mascherato che ruba ai ricchi per saziare …i ladri !

    leggi la recensione completa di ndr94
  • mi è proprio piaciuto…uno strano realismo noir che mi ha incollato alla tv, non lo volevo guardare, poi volevo smettere di guardarlo e mi è toccato di vederlo tutto malgrado l'orario assurdo.

    commento di pdvcld
  • Apprezzabile e ben costruito.. finale ottimo ed alcune scene d'azione girate anche bene!

    commento di RageAgainstBerlusca
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ed wood di ed wood
8 stelle

Un gran bel film, tra i migliori italiani degli anni 90, da un regista scomparso di recente, che avrebbe senz'altro meritato di girare qualche film in più. "L'odore della notte" è un avvincente ed intenso ibrido: per un terzo, versione borgatara dei "Goodfellas" scorsesiani; per un terzo, solido B-movie che per un attimo riporta il cinema italiano di genere ai fasti degli anni 70;… leggi tutto

10 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

darkglobe di darkglobe
6 stelle

Nel 1998, dopo la bellezza di quindici anni da Amore Tossico, film sulla dipendenza girato con attori non professionisti, Claudio Caligari,  il poeta dell'Ostia dei drogati  deceduto da qualche anno, torna sul luogo del delitto (la regia) realizzando questo duro film che rielabora una storia vera di malavitosi, quella della banda dell'arancia meccanica, costituita da un gruppetto di… leggi tutto

10 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Il ritorno di Claudio Caligari sul set, a distanza di quindici anni dall'esordio molto discusso (e parzialmente riuscito, sebbene con pochi mezzi a disposizione e idee piuttosto drastiche sulla messa in scena) di Amore tossico, è questo film d'azione e sociologia, che mischia scene da poliziesco a teoremi ideologici d'altri tempi. Non a caso infatti la storia (di Caligari stesso, ma… leggi tutto

3 recensioni negative

2020
2020

Recensione

tafo di tafo
7 stelle

La droga del poliziotto Remo Guerra sono le rapine. Ognuno ha le sue “ ragioni” per fare quello che fa, portare la violenza della borgata nella Roma-bene è un obiettivo esistenziale prima che economico per il nostro. Rubare ai ricchi per prendere le briciole di una fortuna totalmente fuori dalla portata di questi Robin Hood di periferia. Bisogna correre veloci in auto prima di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Recensione

shadgie di shadgie
7 stelle

  A cinque anni dalla prematura scomparsa di Claudio Caligari per malattia ci si interroga ancora sulle possibili collocazioni da dare al suo cinema, oggetto inconsueto, curioso, affascinante. In una produzione prevalentemente documentaristica spiccano i tre lungometraggi di finzione, tracce sporadiche che di quel documentare recano i segni, se pur in modo incostante ed estremamente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2018
2018

Recensione

darkglobe di darkglobe
6 stelle

Nel 1998, dopo la bellezza di quindici anni da Amore Tossico, film sulla dipendenza girato con attori non professionisti, Claudio Caligari,  il poeta dell'Ostia dei drogati  deceduto da qualche anno, torna sul luogo del delitto (la regia) realizzando questo duro film che rielabora una storia vera di malavitosi, quella della banda dell'arancia meccanica, costituita da un gruppetto di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso il 18 febbraio 2018 su Rai 4
Trasmesso il 10 febbraio 2018 su Rai 4
2017
2017
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 27 febbraio 2017 su Rai Storia
Trasmesso il 26 febbraio 2017 su Rai Storia

Recensione

ethan di ethan
7 stelle

In un periodo a cavallo tra gli anni '70 e gli anni '80, una banda proveniente dalla periferia romana, formata da Remo Guerra (Valerio Mastandrea), il capo, Maurizio (Marco Giallini) e Roberto (Giorgio Tirabassi) in un primo momento, con quest'ultimo, che decide di smettere e gestire uno scalcagnato bar, sostituito da Marco (Emanuel Bevilacqua), detto il ''Rozzo'', fa la spola con la Roma bene,…

leggi tutto
Trasmesso il 7 febbraio 2017 su Rai Movie

Recensione

ndr94 di ndr94
8 stelle

Un film ricco, ma così ricco che neanche La banda delle case sarebbe stata in grado di svaligiarlo. Pensare che tutte quelle citazioni, provocazioni, riflessioni, innesti facciano parte di un’unica pellicola mi toglie il fiato. Perché ce ne vuole di fiato per seguire L’odore della notte. Senza un tempo morto che permetta alla fronte di distendersi. Caligari resta fedele…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
2016
2016

Recensione

giurista81 di giurista81
4 stelle

Noir italiano diretto dal regista del discusso Amore Tossico lodevole per il tentativo di smuovere il cinema italiano di fine anni '90 dall'inerzia legata ai prodotti di genere. Purtroppo l'operazione è parzialmente riuscita, sospesa a metà strada tra un Arancia Meccanica de noi artri (senza però avere il sotto strato di valenza ironica-satirica) e una…

leggi tutto
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 9 febbraio 2016 su Rai Movie
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 14 gennaio 2016 su Rai Movie
2015
2015

Recensione

champagne1 di champagne1
6 stelle

Remo e la sua banda di balordi terrorizzano le strade della Roma-bene dei primi anni '80 con rapine a viso scoperto ed alto tasso di violenza, con lo scopo di terrorizzare i malcapitati e renderli più malleabili rispetto alle loro richieste. Poi mano mano che cresce il senso di invulnerabilità e la smania di denaro (che non basta mai), il gruppo arriva a invadere le case dei…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito