Espandi menu
cerca
Una donna promettente

Regia di Emerald Fennell vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 284
  • Post 188
  • Recensioni 5074
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Una donna promettente

di alan smithee
7 stelle

Cassie è sempre stata una bella ragazza "promettente", sia per quanto riguarda gli studi ben avviati di medicina, sia per il suo carattere che, ben coniugato ad un piacevole aspetto fisico, la rendevano una ragazza avviata verso un futuro se non di successo clamoroso, almeno pieno di soddisfazioni.

Poi però, proprio durante i primi anni del corso universitario di medicina, qualcosa di molto grave ha bloccato la ragazza che ha scelto di abbandonare la facoltà, le sue compagnie, per rifugiarsi in se stessa e vivere una vita di solitudine da cameriera in un anonimo locale adibito a bar, trascorrendo una vita anonima nella casa dei due preoccupati genitori, indotto in tutti i modi ma senza successo a convincerla a trasferirsi a vivere da sola, cercandosi un compagno di vita.

Capiremo lungo il corso della vicenda che Cassie è stata testimone di un episodio di violenza sessuale occorso alla sua cara amica Nina, violentata dai compagni di corso mentre si trovava ubriaca ad una festa. Un episodio dal quale la vittima non seppe più riprendersi, al punto da arrivare a suicidarsi, sconvolgendo completamente la vita della sua cara amica.

da allora Cassie cerca vendetta e, in modo ricorrente, si ritrova a frequentare i locali più di moda, fingendosi ubriaca per farsi accalappiare da maschi doppiogiochisti intenti a sfruttare la carta dell'indulgenza per approfittare della situazione.

Dopo aver umiliato diversi "soccorritori doppiogiochisti", la donna ha occasione di rincontrare un compagno di corso, divenuto nel frattempo pediatra stimato.

Tra loro nasceranno le basi per una storia sincera e condivisa, ma un particolare che l'uomo riferirà alla donna farà riaccendere in lei la possibilità di riscattare in modo definitivo la memoria e l'onore della sua cara e sfortunata amica del cuore. Sino alle conseguenze più estreme e sin agghiaccianti.

Turba e scuote il film d'esordio da regista della brava e piuttosto nota attrice Emerald Fennell (nota in particolare per The Crown per la tv), che si fa forza anche di una straordinaria Carey Mulligan, una Cassandra/Cassie davvero enigmatica ed inquietante, per quanto motivata da concreti elementi che hanno devastato la vita del suo personaggio.

Forte di alcune importanti nomination ai Golden Globe 2021, il film dovrebbe presumibilmente portare ulteriori risultati ai prossimi Oscar, dove già si intravedono buone possibilità almeno per la regista e la relativa interprete protagonista, davvero straordinaria.

Una donna promettente è innanzi tutto un film sulla deriva umana, e sull'intransigente opera di una piccola e minuta ma determinata donna per cercare da una parte di riabilitare la figura della cara amica, comunemente trattata come una donna di facili costumi "che se l'è cercata", e dall'altra ancor più determinata nel portare avanti la sua missione di angelo della redenzione nei confronti di un sesso maschile approfittatore e volgare che riesce solo a farsi forza con l'inganno e quella generale forza fisica con cui madre natura ha inteso in linea di massima favorire particolarmente uno dei due sessi.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati